Giovedì ventoso ma con poche piogge

Correnti atlantiche relativamente miti favoriscono temperature al di sopra della norma, fino a 20°C.

La giornata di oggi, giovedì, sarà ventosa in gran parte d’Italia, ma con poche piogge.

Come conferma il meteorologo Andrea Raggini, di www.meteogiuliacci.it, sull’Italia scorreranno infatti correnti atlantiche relativamente miti che favoriranno un’intensa ventilazione e temperature al di sopra della norma, ma con poche piogge e con neve confinata alle zone di montagna: qualche piovasco bagnerà solo Calabria e Sicilia, mentre su gran parte dell’Arco Alpino cadrà la neve, comunque al di sopra di 1000-1500 metri.

Domani, venerdì, ci aspetta un’altra giornata nuvolosa ma relativamente asciutta, con qualche piovasco qua e là solo sulle regioni del versante tirrenico.

Nuove nevicate imbiancheranno le Alpi, ancora al di sopra di 1000-1500 metri. Le temperature, sempre nella giornata di domani, saliranno ulteriormente al Centrosud, dove localmente oltrepasseranno anche i 20 gradi.

Le piogge torneranno a bagnare molte zone d’Italia nel fine settimana, quando arriverà una perturbazione più intensa.

In particolare sabato 6, giorno dell’Epifania, pioverà su tutto il Nordovest e più giù anche sulla Toscana e sull’Umbria, mentre sule Alpi cadrà abbondante la neve, ma solo a quote piuttosto elevate.

Domenica poi la giornata sarà grigia e piovosa su tutte le regioni settentrionali, e qualche pioggia bagnerà anche la Toscana e il Lazio. Altra neve cadrà sulle zone alpine: tutto ciò significa che tra oggi e domenica sulle Alpi, al di sopra dei 1000 metri, gli accumuli saranno notevoli, in particolare nei settori centrali e occidentali.

Al Centrosud invece, nonostante la nuvolosità, le correnti particolarmente miti in arrivo con la perturbazione daranno alla giornata un sapore quasi primaverile.

Giovedì ventoso ma con poche piogge