Il meraviglioso castello irlandese del film “The Last Duel”

I set irlandesi del nuovo film di Ridely Scott, dal castello maestoso sul Forte di Pietra a Dalkey, il borgo medievale amato dalle star che qui dimorano

Uno dei più grandi castelli in Irlanda, costruito nella Contea di Tipperary nel 1142 è il set dall’atmosfera fantasy del nuovo film diretto da Ridley Scott, “The Last Duel”, oggi anche nelle sale cinematografiche italiane. Per visitare l’imponente fortificazione che ha ospitato le scene con protagonisti Jodie Comer, Adam Driver, Matt Damon e Ben Affleck, bisogna raggiungere un’isola verdissima sul fiume Suir.

Il castello di “The Last Duel”

Il film “The Last Duel” è ambientato nella Francia del XIV secolo, ma molte scene in realtà sono state girate in Irlanda, proprio nel castello di Cahir. Risalente al XII secolo, si trova su un’isola rocciosa nel fiume Suir, conosciuta anche come Forte di Pietra. Imponente e ideale come ambientazione di una pellicola come questa.

La costruzione è impressionante: maestosa cinta muraria, torri, torrioni, il fossato. Insomma, un set assolutamente perfetto in cui girare scene di battaglia e duelli.

Nel 1961 l’ultimo Lord Cahir morì ed il maniero è ora di proprietà statale. Nonostante gli anni, il castello di Cahir è uno dei meglio conservati di tutta l’Irlanda, in cui è stata preservata gran parte della struttura originale.

Per visitare questa colossale struttura, basterà recarsi nel piccolo borgo omonimo (dove poco c’è da visitare se non il castello) e approfittare dello spettacolo audiovisivo in cui viene ripercorsa la storia dell’antico forte di epoca normanna.

Gli altri set irlandesi del film di Ridley Scott

I più attenti fan e appassionati di Irlanda, forse riconosceranno altri luoghi simbolo nel film di Ridley Scott, “The Last Duel”. Il castello di Cahir, infatti, non è l’unica ambientazione irlandese della pellicola. In alcune scene si riescono a scorgere diverse zone di Dublino e Wicklow, ma anche  le rovine medievali di Bective Abbey, nella contea di Meath, un’abbazia cistercense sul fiume Boyne a Bective fondata nel 1147.

Questo luogo magico e fiabesco, come molte mete dell’isola color smeraldo, merita una visita: incastonate tra prati verdissimi, la struttura e le rovine del XV secolo sono ben conservate.

Dalkey, la cittadina medievale dei vip

Da non perdere, anche una passeggiata per le vie di Dalkey, altra cittadina che ha fatto da sfondo alla trama del film. Si raggiunge in treno, in circa mezz’ora di viaggio da Dublino. Ad attendere i viaggiatori ci sono file di casette colorate, bellissimi giardini fioriti, viuzze, botteghine artigiane e barche dei pescatori.

Meravigliosa destinazione da visitare in tutte le stagioni, da qui si ha una vista a 180° su tutta la baia di Dublino dal nord fino a Howth e a sud fino a Bray. Tra un pub storico come il Finnegan’s Pub, e un ristorante tipico, è facile trovare anche un po’ di italianità, quantomeno nei nomi di vie e piazze, come lungomare Amalfi, piazza Italia, il parco Sorrento, e via Garibaldi.

Gabbiani, vento, un isolotto minuscolo raggiunto dai pescatori che danno da mangiare alle foche. Un luogo ameno in cui trascorrere qualche ora di tranquillità, proprio come i molti personaggi dello spettacolo e star della musica che qui dimorano, vedi Bono Vox degli U2, Enya (che possiede un castello proprio qui), The Edge e il regista Neil Jordan.

Cahir Irlanda

Il meraviglioso Castello di Cahir

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il meraviglioso castello irlandese del film “The Last Duel&#8221...