10 consigli per affrontare il primo viaggio in aereo

Se dovete affrontare il vostro primo viaggio in aereo e avete paura di volare, ecco 10 utili consigli

Il primo volo in aereo è un’emozione unica che ricorderemo per tutta la vita. Per questo è meglio non farsi rovinare l’esperienza dall’ansia e stress che potrebbe generarsi! Se è vero che non si può scendere quando si vuole, non si possono aprire i finestrini e si ha quindi la sensazione di non avere la situazione sotto controllo, ci sono alcune cose da sapere per il primo viaggio in aereo che possono farci rimanere più tranquilli.

1. Primo viaggio in aereo: partire informati

Soprattutto per il primo viaggio in aereo, ci sono delle cose che verranno percepite come malfunzionamenti del mezzo. Ad esempio, in fase di decollo c’è una grandissima accelerazione dell’aereo – chiaramente percepita – ma in seguito l’aereo continua a salire a velocità costante. Questa diversità di accelerazione può essere percepita come una difficoltà del velivolo.

Un altro esempio è quello legato ai vuoti d’aria o piccole turbolenze: ballare un po’ è normale amministrazione per un volo aereo, il mezzo è progettato per affrontare tempeste ben peggiori. Per questo è bene informarsi su cosa dovremo sicuramente affrontare, approfondire un pochino l’aspetto tecnico, le varie procedure di sicurezza e la manutenzione degli aerei. In questo modo saremo più sereni durante quelle che potrebbero apparire come anomalie ma che in realtà sono evenienze che si presentano in ogni viaggio aereo.

2. Mantenere la calma per il primo volo

Per affrontare al meglio il primo volo in aereo, dobbiamo imparare a conoscerci anche un po’. Forse non tutti sanno che la paura di affrontare qualcosa di nuovo genere ansia, e quest’ansia può tradursi come una spiacevole sensazione di presagio di sventura. Non lasciamoci dominare da questo meccanismo, manteniamo la lucidità e cerchiamo di razionalizzare. Un modo per calmare l’ansia potrebbe essere quello di preparare una playlist di bella musica da ascoltare durante il viaggio in aereo.

3. Paura di volare: non siamo gli unici

È possibile che saremo gli unici che volano per la prima volta su un aereo, ma sicuramente non siamo gli unici che hanno paura: secondo i sondaggi ben il 50% degli italiani soffre di aerofobia. Se ci sembra di essere gli unici in preda al panico è solo perché gli altri riescono a dominare meglio le proprie ansie: un buon modo per cercare di controllarsi può essere quello di focalizzarsi sulle sensazioni degli altri passeggeri.

4. Scegliere il posto giusto per il primo volo aereo

Ogni mezzo ha il suo posto ideale: l’MD-83 ha il motore in fondo, sedersi all’ultima fila sopra il frastuono non calmerà le nostre paure. Invece su un Airbus A320 è meglio sedere nelle file tra la 6 e la 11, in questo modo sentiremo meno le manovre del pilota. Prima di prenotare il biglietto informiamoci sul tipo di velivolo e quali sono i posti migliori in aereo per vincere la paura che può generare il primo volo aereo.

5. Prima di salire a bordo dell’aereo

Ci sono delle cose da sapere prima di affrontare nostro primo viaggio aereo che possono essere importanti. Evitiamo le bevande eccitanti e riposiamo bene prima di partire, perché la stanchezza non amplifichi il malessere. Non alimentiamo le nostre ansie e fantasie catastrofiche, non controlliamo in modo compulsivo il meteo e non leggiamo tutto sui disastri aerei, cerchiamo un po’ di relax anche prima del viaggio aereo.

6. Tecniche di rilassamento

Più utili, prima del viaggio aereo, risultano essere le tecniche di rilassamento, come il training autogeno o il rilassamento progressivo di Jacobson: possono aiutare a controllare la paura e evitare il panico. Fondamentale per eseguirle è la respirazione diaframmatica, utile anche nella vita di tutti i giorni.

7. Cosa mettere nel bagaglio a mano

Per combattere l’ansia del primo viaggio in aereo è bene pensare anche a cosa mettere nel bagaglio a mano. Portiamo con noi un libro, un dispositivo per ascoltare la musica, il tablet: qualsiasi cosa che ci possa piacere e aiuti il relax. Se la fobia è a livelli estremi, può essere utile portare degli ansiolitici – prescritti dal medico – o dei rimedi naturali che aiutano a rilassarci durante il primo volo aereo, come fiori di bach e valeriana.

8. Distrarsi durante il primo volo in aereo

Rimanere concentrati sulla nostra ansia non può sicuramente farci bene. Distraiamoci, parliamo, tiriamo fuori la settimana enigmistica o il sudoku. Qualsiasi cosa va bene, purché non alimenti le nostre fobie e ci faccia vivere piacevolmente il nostro primo viaggio aereo.

9. Parlare con il personale di volo

Se proprio non riusciamo a concentrarci su altro, non temiamo di fare domanda sciocche al personale di bordo, sui rumori che sentiamo o sui movimenti strani che percepiamo. Sicuramente ci spiegheranno di cosa si tratta e che non è niente di anomalo. In questo modo chiacchierare ci aiuterà a distrarci e le risposte logiche e razionali non ci faranno focalizzare sulle paranoie.

10. Corsi per superare la paura del volo

Se le abbiamo provate tutte ma ancora non riusciamo ad affrontare il nostro primo volo aereo, molte compagnie aeree organizzano corsi per superare la paura di volare, alcuni anche online.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

10 consigli per affrontare il primo viaggio in aereo