Cosa conviene comprare a Venezia

Che cosa conviene comprare a Venezia? Oltre alle famose maschere del Carnevale, nella Serenissima ci sono splendidi oggetti d'artigianato per tutte le tasche e i gusti

Foto di Priscilla Piazza

Priscilla Piazza

Content writer

Laureata in cinema, teatro e spettacolo multimediale, oggi lavora come redattrice e social media manager freelance

La città dell’amore, la città più romantica d’Italia (se la gioca con Verona, che dite?): Venezia ha tanti appellativi, ma indubbiamente sappiamo che la Serenissima affascina viaggiatori da tutto il mondo da secoli per il suo carisma e la sua bellezza così unica.

Venezia, artigianato
Fonte: iStock
Vista di un negozio a Venezia

Eppure, uno dei punti “deboli” di questa città è il caro prezzi: visitare Venezia e viverla da turisti sembra stia diventando con il passare degli anni sempre più costoso, sia per il prezzo di accesso alla città stessa, sia per i costi dell’hotellerie, della ristorazione e quant’altro. Ma quando si va in vacanza, si sa, si vuole portare con sé qualche ricordo materiale del viaggio e Venezia è una di quelle città che ha moltissimo da offrire soprattutto a livello di artigianato locale.

Ecco cosa conviene comprare se siete in vacanza a Venezia per portare con voi un po’ dell’eccellenza di questo posto unico al mondo.

Cosa comprare a Venezia

Le maschere veneziane

Sapere cosa conviene comprare a Venezia non è facile, in quanto si tratta di una delle più belle città italiane. Ricca di tradizioni, Venezia presenta una vasta scelta di souvenir da portare a casa come ricordo del proprio viaggio. Ciò che non può mancare tra i propri acquisti sono le tipiche maschere veneziane, legate al Carnevale. Il costo di quelle originali è piuttosto elevato ma si possono comprare piccole riproduzioni o calamite che le rappresentano. Molto popolari sono anche le raffigurazioni in legno o ceramica delle gondole e i piatti dipinti a mano coi luoghi più rappresentativi della città.

Maschera, Venezia
Fonte: iStock
Una maschera tipica veneziana

Il vetro di Murano

Un’altra cosa che conviene comprare a Venezia è l’artigianato, apprezzato a livello mondiale. Nella città del Carnevale italiano, è d’obbligo acquistare un oggetto in vetro di Murano. Da Venini ce ne sono per tutti i gusti, da piccoli souvenir a meravigliosi lampadari. Ogni prodotto è lavorato e dipinto a mano e può essere sia uno splendido articolo da acquistare per sé stessi, sia un originale regalo per un amico.

Vetro di Murano, Venezia
Fonte: iStock
Bicchieri in Vetro di Murano

I merletti di Burano

L’isola di Burano è famosa per la produzione artigianale dei merletti, un’arte pregiata che risale a secoli fa. I merletti di Burano sono realizzati interamente a mano e sono caratterizzati da intricate trame e disegni. Potete acquistare tovaglie, tovaglioli, abiti e accessori in merletto di Burano, che rappresentano autentiche opere d’arte tessili. Portare a casa un pezzo di merletto di Burano è un modo per apprezzare l’abilità e la tradizione artigianale veneziana.

Venezia, merletto di Burano
Fonte: iStock
Il tradizionale merletto di Burano

Cuoio, pellame e tessuti

Se si ha a disposizione un budget elevato, a Venezia si possono acquistare splendidi tessuti preziosi, principalmente nei negozi nei pressi di Canal Grande. Si vendono sia stoffe a metraggio che cuscini, vestiti e borse in seta proveniente dall’est. Gli amanti del lusso possono inoltre entrare in tanti altri negozi in cui trovare articoli originali di famosi designer e addirittura pezzi unici. Da Cenerentola si possono comprare antiche stoffe e ricami, mentre da Largo & Michieli ci sono merletti e pizzi ricamati a mano. Si possono poi acquistare ottimi articoli in cuoio e pellame presso Il Gufo Artigiano e borse, astucci e altri oggetti del brand MaleFatte, nel punto vendita di Calle Lunga San Pantalon.

Gastronomia locale

Cosa conviene comprare, ancora, a Venezia? Se non se ne ha abbastanza dello shopping, si può fare un salto ai mercati. Il più noto è quello ortofrutticolo di Rialto, che si estende fino alla Pescheria. Qui si possono acquistare prodotti freschissimi respirando un’atmosfera tipicamente veneziana. Durante il periodo di Natale c’è poi il mercatino di Campo Santo Stefano, dove si può trovare di tutto, dal cibo all’artigianato locale. Chi ama i dolci, può passare in pasticceria e acquistare le famose Fritole di Carnevale, i baicoli o gli spuncioti de caramel.