Come trascorrere il Capodanno a New York

Luci, musica, concerti e altro ancora a Time Square e dintorni

Quando si parla di New York il pensiero non può che andare a Times Square. Come vuole la tradizione, ogni anno la sera di Capodanno milioni di persone si danno appuntamento nella piazza e aspettano la mezzanotte per salutare l’arrivo del nuovo anno.

A New York a Capodanno succede l’inverosimile. La Ball Drops a Times Square diventa un’attrazione. La grande palla luminosa un minuto prima della mezzanotte comincia a scendere e a scandire il countdown.

A mezzanotte come vuole l’usanza tutti si baciano, sommersi dai colorati coriandoli che scendono dal cielo. Per poter assistere a questo spettacolo, bisogna raggiungere il Times Square già nel pomeriggio del 31 dicembre. E’ un’esperienza riservata agli amanti dell’avventura estrema. Infatti per accedere alle postazioni migliori, occorre stare nella piazza molte ore prima la mezzanotte, sotto il freddo, senza bagni e distributori di cibo.

Il sacrificio però viene ripagato quando nei primi minuti del nuovo anno la piazza si illumina a giorno e la musica cresce d’intensità. New York a Capodanno non è solo Times Square. Chi non ama accalcarsi tra la folla, in attesa del nuovo anno, può consumare una cena veloce nei ristoranti e locali limitrofi e poi dirigersi al Central Park dove a mezzanotte ha inizio lo spettacolo pirotecnico della durata di quindici minuti.

Chi preferisce un fine anno più tranquillo, lontano dalla ressa di Times Square, può festeggiare consumando una cena sul grattacielo più alto della Grande Mela. I costi non sono a portata di tutti, ma starsene comodamente rilassati sull’One World Trade Center non capita tutti i giorni. I festeggiamenti prevedono musica dal vivo, antipasti, dolci, champagne per brindare all’arrivo del nuovo anno e allo scoccare della mezzanotte, lo spettacolo dei fuochi artificiali su New York dal 102esimo piano di altezza.

Festeggiare all’aperto il Capodanno è molto suggestivo, ma per chi non apprezza le gelide temperature newyorkesi ci sono molti locali che intrattengono il pubblico con musica dal vivo. Una tradizione tipica di Capodanno è il concerto che si tiene al St. John the Divine, dove le note calde natalizie rendono la Cattedrale molto suggestiva. Questo ed altro succede a New York a Capodanno, non sperate di partire con un last minute, le prenotazioni del volo e del soggiorno vanno fatti in anticipo.

Immagini: Depositphotos

Come trascorrere il Capodanno a New York