Hotel e motel: quale differenza c’è e come scegliere

Nell’organizzare un viaggio meglio scegliere hotel o motel? Ecco le principali differenze tra i due tipi di struttura.

Quando si viaggia una delle scelte fondamentali riguarda il tipo di alloggio da scegliere. A questo proposito, tutti almeno una volta nella vita si saranno posti la fatidica domanda: che differenza c’è tra hotel e motel? Quale tipologia scegliere in base al tipo di viaggio? Ecco qualche informazione che può aiutare a sciogliere ogni dubbio.

Gli hotel e i motel sono strutture ricettive che forniscono ai propri clienti un alloggio in cambio di un pagamento per un periodo che può essere più o meno lungo. In questo articolo troverai le principali differenze tra hotel e motel e qualche consiglio su come scegliere dove alloggiare.

Caratteristiche e servizi degli hotel

Gli alberghi, o hotel che dir si voglia, sono generalmente più grandi rispetto ai motel e possono offrire un’ampia gamma di servizi: dalla piscina al ristorante, dall’animazione alle attività per i bambini. Sono pensati per offrire ai clienti il massimo comfort durante il soggiorno e soddisfare ogni bisogno. Negli hotel più grandi ci sono anche sale per le conferenze e centri benessere. Recentemente, alcuni hotel si sono attrezzati per fornire a una clientela selezionata servizi davvero particolari: per esempio i dipendenti da smartphone possono richiedere un trattamento di detox dalla tecnologia, consegnando il telefono al personale dell’albergo e riprendendolo solo a fine soggiorno.

Hotel, storia e origini

Gli alberghi si sono evoluti nella storia. Attualmente l’hotel più antico del mondo si trova in Giappone. Ma la loro storia affonda le radici nientemeno che nell’antica Grecia. Situati ad Olimpia ed Epidauro, gli alberghi dell’epoca ospitavano le persone che andavano ad assistere ai grandi eventi. A quel tempo gli spostamenti tra le città richiedevano più giorni e le strutture ricettive erano più che mai necessarie per poter ristorare le persone in trasferta.

Caratteristiche e servizi dei motel

Il nome motel deriva dall’abbreviazione di motor-hotel. Sono edifici situati lungo le principali vie di comunicazione, in quanto originariamente erano sistemazioni destinate ai camionisti in cerca di un alloggio lungo il loro percorso. Vi era quindi l’esigenza di avere delle stanze comode vicine ad ampi parcheggi. Durante un viaggio, quando si è distanti dai centri abitati, il motel rappresenta un’ottima soluzione per riposare qualche ora senza fare lunghe deviazioni.

I motel non mettono a disposizione dei clienti attività o servizi extra, a parte qualche rara eccezione, che offre tavola calda annessa. Agli ospiti si concede anche di poter restare per qualche ora e non per l’intera nottata. Le stanze vengono affittate anche per una breve sosta, in modo che ci si possa rilassare per poi riprendere il viaggio appena pronti. Tuttavia negli ultimi anni alcune di queste strutture, posizionate nei dintorni di zone turistiche sulle grande strade, hanno raggiunto livelli di lusso che nulla hanno da invidiare ai tradizionali alberghi.

Le origini del motel

Il primo motel aprì i battenti nel 1920 negli Stati Uniti, mentre a diffonderli in Italia fu l’Eni guidata da Enrico Mattei. Fu infatti lui a realizzare la famosa catena di motel Agip, nati per dare ristoro agli automobilisti di passaggio. Il vero exploit fu tuttavia verso la fine degli anni ’90, quando questa tipologia di sistemazione si diffuse a macchia d’olio, specie nei pressi delle grandi città, e diventando meta preferita di coppie in cerca di tranquillità e riservatezza ma anche di uomini d’affari.

Hotel e motel, come prenotare

Dopo aver scelto quale tipo di struttura è l’ideale per il vostro viaggio, dovrete individuare l’hotel o il motel più adatto alle vostre esigenze. Potrete poi telefonare per effettuare la prenotazione o visitare il sito internet della struttura: molti hotel e motel oggi dispongono di un’area riservata alla prenotazione.

Cercare il prezzo migliore può essere stressante e far perdere molto tempo. Se non volete rinunciare a trovare una soluzione low-cost per l’alloggio che avete scelto, fare una ricerca su uno dei tanti siti internet che confrontano tutte le tariffe presenti nel web. Tra quelli più famosi e facili da utilizzare ci sono Booking e Trivago, dove potrete specificare anche il tipo di struttura e i quali servizi volete siano inclusi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Hotel e motel: quale differenza c’è e come scegliere