Verbania, la splendida città “Giardino sul Lago”

Luogo meraviglioso, che ha incantato poeti e musicisti, Verbania è una perla affacciata sul Lago Maggiore

Il Lago Maggiore è un bellissimo smeraldo incastonato tra le montagne, sulle cui acque placide si affacciano tanti piccoli borghi e splendide cittadine dall’impressionante ricchezza artistica e culturale. Una di queste è Verbania, la città “Giardino sul Lago”, che possiede un incredibile patrimonio architettonico e naturalistico.

Alcuni dei più grandi artisti dei secoli scorsi hanno trovato ispirazione dai suoi incantevoli panorami: da Lord Byron a Charles Dickens, da Richard Wagner a Gustave Flaubert, passando per Ernest Hemingway (che sulle rive del Lago Maggiore ambientò la fine del suo romanzo Addio alle armi). E naturalmente il celebre direttore d’orchestra Arturo Toscanini, che a Verbania e sulle Isole Borromee trascorse innumerevoli estati. Sono, questi, luoghi magici dove si respira un’atmosfera eclettica e densa di cultura.

Non a caso, Verbania è l’unica città del Nord Italia a essere in semifinale per il titolo di Capitale della Cultura Italiana 2022, con un delizioso progetto il cui fil rouge è l’acqua, l’elemento principale attorno al quale si fondono le sue meraviglie. Uno splendido connubio tra architettura e natura, che si riflette sulle lievi increspature turchesi del Lago Maggiore dando vita a uno spettacolo unico al mondo.

Il suo fiore all’occhiello è Villa Taranto, incantevole edificio storico circondata dagli affascinanti Giardini Botanici, tra i più importanti in Italia: accolgono oltre 20.000 specie provenienti da tutto il mondo, in un paesaggio naturale dove spuntano bellezze quali un’ampia vasca del fior di loto e un maestoso labirinto floreale. Quello di Villa Taranto è un patrimonio botanico di estrema importanza, ed è ogni anno meta apprezzatissima per migliaia di turisti che si immergono tra i profumi e i colori di un mondo magico

Capolavoro Barocco del XIX secolo, Villa San Remigio rappresenta anch’essa il perfetto equilibrio tra la natura e l’opera dell’uomo: ben otto ettari di parco ospitano piante maestose ed essenze rare, giardini terrazzati e ampi frutteti, ma anche imponenti statue e decorazioni di gran pregio. Villa Giulia è invece uno dei principali fulcri culturali di Verbania, con la sua terrazza circolare affacciata sul lago che accolgono mostre e manifestazioni di gran rilevanza su tutto il territorio nazionale.

Una chicca meno nota ma che vale la pena visitare è il Museo del Paesaggio, unica e storica istituzione del territorio fin dal 1909, con le sue collezioni di scultura e pittura dell’Ottocento.

E poi naturalmente le Isole Borromee, gioielli di inestimabile bellezza. L’Isola Bella, con le sue terrazze a picco sul Lago e le splendide fontane, è uno dei giardini barocchi all’italiana più suggestivi a livello mondiale. E l’Isola Madre, con la sua vegetazione rigogliosa, è un vero e proprio giardino in mezzo al Lago: piccolo fazzoletto di terra, ospita incantevoli piante esotiche provenienti da ogni angolo del mondo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Verbania, la splendida città “Giardino sul Lago”