Roma, tra arte e divertimento: alla scoperta della Città Eterna

È una delle città più affascinanti del mondo intero, e passeggiare tra le sue vie è un vero viaggio nel tempo

Ricca di storia e di arte, Roma è una delle città più antiche e più belle del mondo. Non è un caso che qui, ogni anno, arrivano milioni di turisti pronti a lasciarsi conquistare dalle sue meraviglie architettoniche, dal calore della sua gente e – naturalmente – dal suo buon cibo. Avete in mente di trascorrere qualche giorno nella nostra capitale, e non sapete cosa fare? Ci sono mille incredibili esperienze ad attendervi, noi ne abbiamo scelte cinque che non dovreste proprio lasciarvi sfuggire, per poter dire di aver conosciuto la vera Roma.

Visitare il Colosseo

Simbolo per eccellenza della città, il Colosseo (conosciuto anche come Anfiteatro Flavio) è uno dei monumenti più famosi di tutti i tempi. È il più grande anfiteatro del mondo, costruito nel 72 d.C. e arrivato ai nostri giorni in ottime condizioni: ammirare le imponenti gradinate che si affacciano sull’arena dove, tanti secoli fa, i romani assistevano agli spettacoli dei gladiatori è un’esperienza davvero magica.

Non si può dire di essere stati a Roma senza aver visitato il Colosseo, quindi sarà questa una delle prime tappe che dovreste concedervi.

Ammirare la Cappella Sistina

La città di Roma accoglie grandissimi capolavori, opere d’arte che l’intero mondo ci invidia. Una di queste è la Cappella Sistina, che al suo interno custodisce i celebri affreschi di Michelangelo Buonarroti, tra i quali il famoso Giudizio universale e la Creazione di Adamo.

Questo splendido edificio non riveste solo un’enorme importanza artistica e culturale, dal momento che qui si celebrano numerose cerimonie ufficiali del Papa. E sempre tra le sue mura si tiene il conclave, con il quale viene eletto un nuovo Pontefice.

Pedalare nella storia

Amate le due ruote? Allora questa è l’occasione giusta per unire l’utile al dilettevole: potrete girare in bici e scoprire, nel frattempo, alcuni dei più affascinanti tesori che la città racchiude. Attraversare in sella strade antiche come la via Appia, concedersi una bella pedalata al verde di qualche parco pubblico o sfrecciare lungo le splendide piste ciclabili che tagliano il centro di Roma: ognuno di questi è un modo alternativo per ammirare la città da un punto di vista diverso.

Se non avete portato con voi la vostra fedele compagna d’avventura, nessun problema! A Roma potete usufruire di un comodo servizio di bike sharing.

Mangiare la carbonara

Anche lo stomaco vuole la sua parte. Dopo una lunga camminata alla scoperta delle meraviglie di Roma, non c’è niente di meglio di un buon pranzo. E nella capitale del cibo c’è solo l’imbarazzo della scelta. C’è però un piatto che mette d’accordo tutti, sia chi arriva a Roma per la prima volta che i turisti più assidui: la carbonara. Si tratta di un primo semplice e sostanzioso, che soddisfa ogni palato e che ha una fama incredibile anche all’estero.

Uova, guanciale e pecorino romano, tre semplici ingredienti che riescono a dar vita a un vero capolavoro culinario. Se non avete mai gustato una vera carbonara, questa è l’occasione perfetta.

Perdersi nella movida

E alla fine, quando scende la sera, è tempo di divertirsi. Roma è ricca non solo di bellezze architettoniche, ma anche di locali che garantiscono ore di relax e di spensieratezza per tutti. La serata inizia con un gustoso aperitivo, per poi proseguire in giro per i quartieri più suggestivi di Roma, che di notte si illuminano e accolgono tantissimi giovani – e meno giovani – alla ricerca di divertimento.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Roma, tra arte e divertimento: alla scoperta della Città Eterna