Saint-Jean-Pied-de-Port, il pittoresco borgo lungo il Cammino di Santiago

Chi desidera partire dalla Francia passa per forza da Saint-Jean-Pied-de-Port, ma non tutti si fermano. Invece è un luogo delizioso

I pellegrini spesso attraversano il borgo di Saint-Jean-Pied-de-Port, ai piedi dei Pirenei, nella regione francese della Nuova Aquitania che segna il punto di partenza del Cammino di Santiago di Compostela.

Chi desidera partire dalla Francia ci passa per forza. Ma non tutti si fermano. Invece è un luogo delizioso, che un tempo era considerato la capitale dell’antica regione storica basca della Bassa Navarra.

Nell’antichità questa cittadina era molto diversa, il centro si trovava nei pressi del villaggio di Saint-Jean-le-Vieux, che però fu raso al suolo nel 1177 dalle truppe di Riccardo Cuor di leone. Qui si incontravano diverse strade che attraversavano l’Europa ed era un importante centro di commercio.

borgo-Saint-Jean-Pied-de-Port-cammino-santiago-compostela

Oggi è rinomato per il Cammino Francese, ma in realtà offre molto di più.

Il piccolo centro cittadino è delizioso e sembra uscito dalla tela di un pittore, con il torrente attraversato dal ponte Romano che taglia in due il borgo, le cui case riportano la data di costruzione di ciascuna, e le montagne che lo circondano. Saint Jean è dominato dal castello e dalle antiche mura. Sembra di trovarsi in uno di quei paesaggi bucolici.

Appena fuori città ci sono le antiche prigioni, che oggi sono sede di mostre temporanee.

Punto d’incontro dei visitatori è la Fontana di Rolando (dal poema epico medievale Chanson de Roland), dove secondo la leggenda l’eroico condottiero moribondo, ferito a morte, avrebbe suonato “l’olifante” (un corno) per avvertire il contingente francese più lontano di non passare di lì.

Saint-Jean-Pied-de-Port-cammino-santiago

D’estate, Saint-Jean-Pied-de-Port è affollatissima di pellegrini in partenza che considerano questa località l’autentica esperienza del Cammino. I paesaggi che si attraversano per raggiungere la Cattedrale di Santiago di Compostela partendo da qui comprendono fitti (e freschi) boschi nella Navarra, ruscelli e corsi d’acqua e diversi sentieri sterrati a seconda che si scelga di percorrere la Via alta (detta anche Route Napoléon) o la Via bassa.

Proprio perché è il punto di partenza del Cammino Francese nel borgo ci sono tantissime strutture di accoglienza, dagli albergue per i pellegrini a ostelli e camere, ma anche hotel, bed and breakfast e pensioni.

borgo-Saint-Jean-Pied-de-Port-pirenei

Saint-Jean-Pied-de-Port, il pittoresco borgo lungo il Cammino di ...