Grotte di San Canziano: una tappa imperdibile della Slovenia

Hai sentito parlare delle Grotte di San Canziano in Slovenia e vorresti visitarle? Scopri la loro storia, come raggiungerle e altre informazioni utili in questo articolo.

Programmare un viaggio in Slovenia non è una delle alternative più comuni, ma sicuramente una delle più sorprendenti. Questo Paese viene spesso scartato da moltissimi viaggiatori in quanto non è particolarmente turistico, soprattutto per gli italiani. Negli ultimi anni però sempre più turisti hanno scelto questo Stato per trascorrere le proprie vacanze all’insegna del relax, del buon cibo e della natura. Inoltre la vicinanza della Slovenia all’Italia la rende anche una destinazione comoda da raggiungere e pratica, ideale quindi anche per famiglie e gruppi. Tra i vantaggi di trascorrere una vacanza in Slovenia c’è sicuramente il rapporto qualità/prezzo. Questo Stato è infatti molto economico rispetto alle tariffe italiane e offre ai viaggiatori panorami mozzafiato.

Cosa vedere in Slovenia

Dal mare ai panorami carsici, dalle colline alle città: la Slovenia offre moltissimi luoghi e paesaggi differenti in grado di soddisfare ogni preferenza del viaggiatore. Percorrendo questo paese è possibile infatti attraversare ogni tipo di territorio, nonché laghi unici come il Lago di Bled e il Bohinj. Grazie alla presenza del terreno carsico per oltre il 43% del territorio è possibile visitare poi moltissime grotte, come le Grotte di San Canziano e quelle di Postumia.
Tra le cose da vedere in Slovenia durante una vacanza di più giorni ci sono sicuramente il Castello di Predjama, il Castello di Lubiana, la biblioteca della capitale costruita nel 1936, il Parco di Tivoli, il Ponte dei Draghi, Nova Gorica e Logarska Dolina. Il Paese oggi è famoso anche per il turismo sostenibile e quello balneare, con le città di Portorose, Pirano, Capodistria, Delfinček, punta Gallo e molte altre. Sempre più persone scelgono infatti queste località per trascorrere le proprie vacanze estive, all’insegna del mare e della cultura. Un fiore all’occhiello del Paese è poi Isola, una località balneare molto piccola ma ricca di storia medievale e di vie strette in grado di affascinare chi le percorre.

Slovenia Grotte di San Canziano

Alba sulle Alpi Giulie in Slovenia – Fonte: 123rf

Lo spettacolo delle Grotte di San Canziano

Le Grotte di San Canziano sono tra le più famose dello Stato e rinomate in tutta Europa per dimensioni. Il terreno incredibilmente carsico della Slovenia rende i paesaggi estremamente affascinanti e questo fa sì che il numero di grotte in Slovenia sia molto alto. Queste cavità naturali creano dei panorami mozzafiato sul Carso e tra i villaggi, che rendono indimenticabili le escursioni in boschi e non solo. Insieme alle Grotte di Postumia quelle di San Cinziano sono tra le destinazioni più turistiche del paese.
Queste grotte vengono scoperte nel 1823 e vengono aperte al pubblico solo nel 1884, dopo numerosi lavori atti a scavare percorsi e sentieri all’interno della roccia. L’intero complesso di caverne e gallerie è lungo circa 5 chilometri ed è ricco di stalattiti e stalagmiti. L’intera grotta è ricavata da un complesso lavoro di erosione della roccia e non solo, svolta dal fiume Timavo che sfocia 34 chilometri più a valle. Le grotte sono numerose e tra le più famose ci sono la piccola voragine, la grande voragine, la caverna preistorica, la grotta del silenzio, la grotta Michelangelo e la particolare sala delle fontane.
Le Grotte di San Canziano in Slovenia possono essere visitate tramite delle visite guidate con guide che parlano inglese e sloveno. Il percorso all’interno di questa grotte va svolto a piedi, dopo una breve camminata è possibile infatti accedere subito ad una grande grotta. L’intero percorso è illuminato a rendere unica l’esperienza, durante la quale è possibile percorrere dei piccoli ponti e ammirare i processi innescati dall’acqua e in corso tutt’oggi.

Come raggiungere le Grotte di San Canziano

Raggiungere le Grotte di San Canziano con i mezzi pubblici è molto difficile, in quanto la zona non è ben collegata. È possibile utilizzare un tram con partenza da Trieste fino a Opicina, dove è presente il treno diretto a Lubiana. Fermandosi prima è possibile prendere una navetta a Divaccia e raggiungere la località delle grotte, Skocjan. Le grotte si trovano circa a 185 chilometri da Venezia, per raggiungerle in auto è possibile seguire le indicazioni per Lubiana, seguendo per Koper. Bisogna percorrere l’autostrada fino all’uscita Divača dove viene imboccata una strada regionale in direzione di Škocjan. Seguendo per il paese Matavun il centro informativo del Parco si trova sulla sinistra.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Grotte di San Canziano: una tappa imperdibile della Slovenia