Quaglietta, il borgo campano dall’atmosfera fiabesca

Nel cuore della Campania, e più precisamente in Irpinia, svetta il Borgo di Quaglietta dove l'atmosfera è particolarmente incantata

La Campania è una regione bellissima e che regala scorci e località che il mondo intero ci invidia. Molti i borghi da visitare, soprattutto in estate, ma ce n’è uno in particolare in cui si respira un’atmosfera altamente fiabesca.

Parliamo del caratteristico Borgo di Quaglietta e a cui, in questi giorni, persino Gianni Morandi e sua moglie Anna, che si sono avventurati in vacanze itineranti in tutto lo Stivale, hanno fatto una bellissima e indimenticabile visita.

Quaglietta, cosa vedere

Una località davvero graziosa nel cuore dell’Irpinia e che sembra rimasta ferma nel tempo. Non a caso questa bellezza del nostro Paese si erge a 500 metri di altitudine alle pendici del Monte Cervialto e su di uno spuntone roccioso che domina l’intera valle sottostante denominata “del Sele”.

Senza dimenticare, chiaramente, il bellissimo centro storico che si contraddistingue per le tipiche viuzze lastricate e i bei portali in pietra del sette-ottocento. Da non perdere durante una visita in questo luogo magico è certamente il palazzo Papio, completamente restaurato e che conserva persino l’impianto originario del secolo XVIII; l’imponente torre campanaria della SS. Trinità e l’elegante chiesa di S. Maria di Costantinopoli di epoca bizantina.

Il castello di Quaglietta

Ma ciò che più sorprende di questo posto davvero unico è il suo regale castello che domina tutta la vallata. Un maniero con una struttura a pianta quadrilatera, con il quarto lato piuttosto irregolare, e che si articola attorno ad un cortile e sul quale si affaccia la dimora feudale.

il castello medievale di quaglietta

Il castello di Quaglietta – Fonte: iStock

Inoltre, nel punto più alto della roccia su cui si sviluppa il bellissimo borgo, si innesta la principale torre difensiva, il donjon, da cui si dominava tutto il meraviglioso territorio circostante. Un luogo davvero strategico e in cui si accede attraversando il borgo medievale.

Il “Borgo delle Favole”

Inoltre, ogni anno questa località si anima grazie a un evento molto interessante. Gli stessi Morandi e consorte, infatti, hanno avuto la possibilità di partecipare alla manifestazione organizzata dall’8 al 16 agosto dall’associazione “Animazione in corso” con il patrocinio del Comune di Calabritto e della Pro Loco “Aquae Electe”, denominata: “il Borgo delle Favole“.

Una kermesse che consiste in un viaggio fantastico nell’albergo diffuso tra fiaba e natura incontaminata. Vale a dire che ci si ritrova in un vero e proprio villaggio fiabesco di epoca medievale, immerso nel verde della natura e con principesse, pirati, fate, cavalieri che conducono elegantemente i visitatori fino al castello baronale, dove tanto tempo fa si avverò uno straordinario prodigio e di cui ancora oggi se ne avverte l’incredibile magia.

Insomma, Quaglietta è un borgo davvero incantato e in cui trascorrere momenti dall’atmosfera assolutamente straordinaria.

quaglietta cosa vedere

Quaglietta, iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quaglietta, il borgo campano dall’atmosfera fiabesca