Shopping da New York a Londra: due motivi per andarci ora

Prezzi convenienti, negozi originali e grandi 'mall'. Scoprire le più belle città del mondo tra un negozio e l'altro

Se avete intenzione di prendervi una breve vacanza e se siete shopping addicted (drogati di acquisti), ecco le principali mete che vale la pena visitare in questo periodo. In primo luogo per la convenienza dei prezzi, dato il cambio della valuta (dollaro e sterlina in primis). In secondo luogo per l’originalità dei negozi che vendono cose che da noi non esistono.

Prendete New York. Nella Christmas Season è uno spettacolo. Luci sfavillanti lungo i viali e sulle vetrine dei negozi. L’enorme albero di Natale addobbato con migliaia di Swarovski al Rockefeller Center e la pista di pattinaggio sul ghiaccio proprio ai piedi del maestoso abete. Babbi Natale ed alfi che vi danno il benvenuto davanti ai grandi magazzini Macy’s, Barneys e Bloomingdale’s (dove si fanno affari d’oro). Giganteschi peluche che vi salutano all’entrata di Fao Schwarz, uno di più imponenti negozi di giocattoli del mondo. Un tripudio di pizzi e pon-pon nei negozi di biancheria intima Victoria’s Secrets, il luogo ideale dove fare felice una donna (oltre al più costoso negozio, reso celebre da un film con Audrey Hepburn, chiamato Tiffany!).

Se andate a Londra non ve ne pentirete. Dalla più commerciale Oxford Street alla lussuosissima Knightsbridge, è tutto un susseguirsi di negozi illuminati stracolmi di ogni bendiddio. Dalla catena Topshop (per cui anche Kate Moss e altri personaggi hanno disegnato collezioni esclusive) dove comprare originalissimi leggins ai grandi magazzini Debenhams per un cappellino o un pull di cachemire fino al mitico Harrods che, famoso per essere carissimo, ora conviene davvero! I viali, le piazze e il lungofiume di Londra nel periodo delle feste è una meraviglia. Un consiglio: guardatela dall’alto del London Eye, la ruota panoramica sul Tamigi, con le luci della sera…

Se poi volete davvero respirare il Natale, non perdetevi un weekend a Parigi. I 3 km degli Champs-Élysées costeggiati da alberi illuminati sono uno spettacolo unico al mondo. Come anche la Place de l’Opéra con immagini proiettate sui palazzi e la musica classica che fa da sottofondo. Il Natale parigino è davvero unico. Se poi siete alle ricerca di regali originali, oltre ai celebri grandi magazzini Galeries Lafayette e Printemps sul Boulevard Haussmann, ci sono gli atelier di moda e design del Marais, il quariere più alternativo della ville lumière.

Shopping da New York a Londra: due motivi per andarci ora