Il ponte ferroviario più pericoloso del mondo

Il Pamban Bridge si trova in India e ogni giorno rischia di crollare. Ecco perché

Il Pamban Bridge si trova in India ed è un ponte ferroviario che mette in collegamento la città di Rameswaram sull’isola di Pamban alla terraferma.

Inaugurato nel 1914, è stato il primo ponte sul mare realizzato in India e il più lungo del Paese (2 chilometri) fino all’apertura di un altro ponte, Bandra-Worli Sea Link, avvenuto solo nel 2010.

Quasi tutto il Pamban Bridge è un normale ponte sostenuto da piloni di cemento armato, ma una parte centrale è basculante e si apre a metà per far transitare le navi. Il lavoro di apertura viene fatto ancora a mano.

Il problema di questo ponte è che si trova nel secondo ambiente più corrosivo del mondo, dopo la Florida. Il che rende il lavoro di manutenzione per gli addetti ai lavori una vera sfida.

Ma non è tutto. Questa zona dell’India è spesso colpita da cicloni, pertanto il treno che transita sulle rotaie è spesso in grande pericolo.

Rameswaram è un luogo sacro per gli Indu ed è meta di pellegrinaggio per moltissimi viaggiatori. Immaginate se dovesse succedere qualcosa quale immensa tragedia sarebbe.

Già nel 1964 un forte ciclone rovesciò i vagoni del treno causando 150 morti e, nel 2013, fu colpito da una nave in transito, dato che il ponte si trova a pochi metri dall’acqua.

Il ponte ferroviario più pericoloso del mondo