Calabria, i motivi per cui è amata dagli stranieri

La Calabria è una regione particolarmente amata dai turisti stranieri: ecco perché

L’Italia è uno dei Paesi più amati per le vacanze. Ma c’è una regione particolarmente desiderata durante l’estate: la Calabria, una zona del nostro Paese adorata soprattutto dagli stranieri. Ecco i 7 motivi per cui gli stranieri si innamorano della Calabria.

La prima ragione per cui secondo gli stranieri è impossibile resistere al fascino della Calabria è Tropea, situata nella bellissima “Costa degli Dei“. La leggenda narra che fu Ercole a fondare la città. Inoltre, le spiagge di sabbia bianca di Tropea punteggiate da ombrelloni colorati e le acque turchesi del Mar Tirreno fanno di questo luogo un paradiso per gli amanti della spiaggia. Senza dimenticare le case che si aggrappano alle imponenti scogliere rocciose.

Un altro motivo per innamorarsi della Calabria è che questa è una regione in cui “rallentare”. Secondo gli stranierei, infatti, è bello camminare per le stradine della punta dello Stivale respirando l’aria di mare, parlando con la gente del posto e facendo un salto indietro nel tempo, osservando i bellissimi borghi che costellano la regione.

Elogi da parte degli stranieri anche per i calabresi definiti calorosi, accoglienti, estremamente orgogliosi di parlare della loro Terra e desiderosi di aiutare i visitatori smarriti.

Come quarto motivo per amare la Calabria non poteva di certo mancare la tradizione culinaria. In primis viene ricordata la bontà dell’Oro Rosso di Calabria: la cipolla di Tropea, poi viene dedicato del tempo anche al peperoncino piccante che cresce bene in questa regione e trova la sua strada in tutti i tipi di piatti. Buonissimi anche i piatti a base di frutti di mare calabresi e il pesce spada, che è una deliziosa prelibatezza locale da assaporare. Non potevano di certo mancare la pizza cotta al forno a legna, l’imperdibile Tartufo di Pizzo e l’amaro per digerire.

Una quinta ragione per amare la Calabria è Scilla, un piccolo borgo di pescatori in cui svetta un imponente castello e in cui si dirama Chianalea, conosciuta come la Venezia del Sud, un miscuglio di stradine, case che cadono nel mare, panni colorati che svolazzano al vento e gatti curiosi che si rilassano al sole.

Da non perdere, ogni sera, sono gli intensi e infuocati tramonti sul Mar Tirreno, dove sfumature gloriose di arancio e rosso illuminano il cielo, e in alcune zone incorniciano persino il vulcano Stromboli immerso nelle acque.

Il settimo e ultimo motivo per innamorarsi della Calabria è Capo Vaticano, una posto in cui Madre Natura ha superato se stessa. Scogliere ripide cadono nel mare verde-azzurro e spiagge appartate richiedono di essere esplorate.

Insomma, la Calabria è uno scrigno di tesori unici, e gli stranieri la amano profondamente.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Calabria, i motivi per cui è amata dagli stranieri