Herzogenaurach, il borgo bavarese diviso tra Adidas e Puma

Nel cuore della Baviera scopriamo Herzogenaurach, famosa per essere la sede dei due storici marchi rivali Adidas e Puma

Non lontano da Norimberga, nel distretto della Media Franconia in Baviera, esiste una pittoresca cittadina dall’aspetto affascinante, con le vie centrali lastricate di ciottoli: è Herzogenaurach, famosa per essere la sede dei due storici marchi rivali Adidas e Puma.

Qui, infatti, dalla scissione dell’azienda familiare di scarpe Gebrüder Dassler Schuhfabrik nacquero i due colossi delle sneakers, la Puma a nord del fiume Aurach mentre la Adidas a sud, rivali come i due fratelli che diedero loro vita.
La maggior parte degli abitanti iniziò a lavorare (e tuttora lavora) per le due aziende e, nel tempo, vennero a crearsi due “fazioni” cittadine, una fedele ad Adidas e una a Puma. Persino le due squadre del borgo rappresentavano rispettivamente i due brand. La rivalità divenne così sentita che Herzogenaurach ottenne la nomina di “città dei colli piegati“: le persone prima di salutare e iniziare una conversazione con qualcuno, controllavano quali scarpe avesse addosso.

Herzogenaurach

Oggi il clima è molto più disteso e, seppure la cittadina rimanga la sede dei due famosi marchi sportivi e tappa imperdibile per gli appassionati delle sneakers, è anche una piacevole meta dove rilassarsi nel cuore della Baviera.
Molti sono i punti d’interesse che si possono incontrare durante una passeggiata nel tranquillo borgo dagli antichi edifici in legno perfettamente conservati. Merita una menzione il castello, distrutto durante la Guerra dei Trent’anni e ricostruito nel Settecento in stile barocco: oggi è accessibile dai turisti.

Herzogenaurach

Dal castello si raggiunge a piedi la Piazza del Mercato, dove si staglia la fontana in una cornice medievale che regala un’atmosfera d’altri tempi senza negozi o locali moderni. Poco lontano vi è la strada principale fiancheggiata da due torri, che sono punto di riferimento di Herzogenaurach. Accanto alla torre orientale è visitabile il Museo cittadino, lo Stadtmuseum, che racconta vita e lavoro del borgo negli ultimi duecento anni.

Altro edificio degno di nota è la Chiesa parrocchiale di Santa Maria Maddalena, costruita sulle fondamenta di un precedente edificio romano e restaurata in stile barocco. Chi desidera rilassarsi deve invece fare una sosta al Freibad, locale popolare con ampia area verde, piscina, spazi ricreativi, campo di pallavolo e giochi d’acqua per i più piccoli.

Non soltanto marchi sportivi e storia, però. Herzogenaurach è anche un borgo legato alle tradizioni e al folklore locale.
Dal 16 giugno al 18 giugno si celebra l’annuale Festival della Città Becchia, l’Altstadtfest, durante il quale viene allestito un palcoscenico su cui bande musicali del posto suonano musica folk. Il 29 luglio e il 30 luglio, invece, gli abitanti indossano abiti in stile medievale per il Mittelalterspectaculum, spettacolo dedicato al Medioevo. Come a dire, oltre alle sneakers c’è di più.

Herzogenaurach

Herzogenaurach, il borgo bavarese diviso tra Adidas e Puma