Le tappe da non perdere per un tour nel nord della Spagna

Città moderne, paesi con viuzze intricate e spiagge meravigliose: questo e altro in un itinerario attraverso la Spagna del Nord

Spagna del Nord: spiagge da sogno, profumi di altri tempi ma anche cibo, musei, tradizione. Ecco un itinerario consigliato alla scoperta di questa meravigliosa parte del mondo. Ovviamente, per riuscire a fare il giro della Spagna del Nord senza stress è consigliabile affrontarlo in camper o in moto, ma anche in macchina o con il mezzo che preferiamo per un’esperienza indimenticabile. Dalla Galizia ai Paesi Baschi cambiano gli scenari e le tradizioni, solo la voglia di esplorare rimane la stessa.

Ecco cosa vedere nella Spagna del Nord

Se non sappiamo da dove partire, ecco qua un tour della Spagna del nord, con le principali cose da vedere. Possiamo partire da un tour della regione della Galizia, per ammirare Vigo, Santiago de Compostela e la Coruña; il viaggio poi può proseguire nelle Asturie, dove le tappe immancabili sono Oviedo, Lastres, e Ribadesella. A questo punto consigliamo di proseguire l’itinerario in Cantabria, per vedere Pico de Europa, Lièbana e Santander, per concludere nei Paesi Baschi con Bilbao, San Juan de Gaztelugatxe e San Sebastian.

Prima tappa: la Galizia

Durante l’itinerario in Galizia, non potrai fare in meno di innamorarti a ogni angolo: qui puoi trovare città ricche di arte e storia, spiagge e isole, parchi naturali. La prima città da visitare è certamente Vigo, la perla della Galizia con la sua anima così legata al mare, come la sua cucina. Per questo possiamo mangiare il pesce più fresco d’Europa nelle pulperie. Da qui si possono raggiungere facilmente le Isole Cies, definite dai romani le isole degli Dei. Da Vigo si possono visitare anche le Rias Baixa, insenature con spiagge tra le più belle della Spagna del Nord.

Si prosegue poi alla volta di Santiago de Compostela. La fama di questo posto è dovuta al frequentatissimo cammino che ne prende il nome, ma merita una visita anche senza aver percorso tutto il pellegrinaggio: la città è infatti ritenuta Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco ed è stata proclamata capitale europea della cultura.

Possiamo proseguire il tour della Spagna del Nordcon il camper o in moto – dirigendoci verso la Coruña. La città è in perfetto equilibrio tra antico e moderno, saluta il visitatore con un indimenticabile tramonto dalla Torre di Ercole. Da Coruña ci si può allungare per Finisterre, per ammirare la suggestiva Costa della Morte.

Seconda tappa: le Asturie

La seconda regione da visitare nel nostro tour della Spagna del Nord è quella delle Asturie, tra le zone più verdi di tutta la Penisola Iberica. Le bellezze naturali sono il vanto del luogo, spiccano la Riserva Naturale di Muniellos e il Parco Naturale delle Sorgenti del Nacea e dell’Ibias.

Non tutti visitano la città di Oviedo, ma merita una sosta: le viuzze del centro che richiamano il suo grande passato, ospitano oggi bistrot, ristoranti, sidrerie, dove è possibile trovare ottimi bocadillos de tortilla a 1 euro. Cosa vedere in questa città della Spagna del Nord? La Basilica di San Salvador, la Cattedrale con il sudario di Cristo, il mercato coperto di El Fontan e il museo de Bellas Arte.

Il viaggio prosegue verso Cantabria, dove si trova il Parco Nazionale dei Picos de Europa, la catena montuosa migliore per gli amanti del trekking, combinazione perfetta tra villaggi incantevoli e paesaggi mozzafiato: canyon, gole profonde, cascate e cime innevate fanno da contorno per il tour nella Spagna del Nord in camper o in moto. Qui si può ammirare la Basilica di Santa Maria la Real de Covadonga, con accanto Santa Cueva, scavata nella roccia su una cascata.

Per un riassunto del nostro itinerario consigliato in Spagna del Nord è necessario visitare Santander: qua possiamo trovare tutto, spiagge, natura, gastronomia e cultura. Per i più sportivi, è uno dei luoghi migliori per fare surf in Europa!

Terza tappa: i Paesi Baschi

Sono una delle regioni più antiche e culturalmente ricche d’Europa, non solo della Spagna del Nord. Anche se le origini sono avvolte nel mistero, la loro identità è evidente nella musica folkloristica, nella danza, nei festival e nella gastronomia. La prima fermata è Bilbao, la città ultramoderna e mecca del design e dell’architettura: l’esempio più calzante di questo spirito è il Museo Guggenheim progettato da Frank Gehry.

Durante un tour dei Paesi Baschi non può mancare una visita a San Juan de Gaztelugatxe. Si tratta di una piccola isola collegata alla terraferma con un ponte in pietra. Davvero un posto suggestivo nel tour della Spagna del Nord, tanto che è stata scelta come location per molte scene di Game of Thrones.

A San Sebastian troviamo altre spiagge meravigliose della Spagna del Nord. Raffinate e meravigliose, hanno attratto tutti i ricchi bagnanti d’Europa e oggi non è difficile trovare dei ristoranti stellati Michelin.

Le tappe da non perdere per un tour nel nord della Spagna