Foresta amazzonica: un viaggio nel polmone verde del mondo

La foresta amazzonica è l'emblema di chi ama i viaggi avventurosi

Immensa e selvaggia, la foresta amazzonica si estende per una superficie di 7milioni di km² e, oltre al Brasile, interessa molti altri paesi dell’America del Sud (Colombia, Perù, Ecuador, Bolivia, Venezuela, Suriname, Guyana e Guyana francese). Un viaggio nella foresta amazzonica non è certo tra gli itinerari turistici più comuni ma, secondo Traveller, è di certo uno dei più belli al mondo. Se quindi non siete proprio degli audaci, ma volete provare quest’esperienza straordinaria, potreste decidere di programmare un’escursione a bordo di un battello.

Al contrario, se avete voglia di intraprendere un viaggio più avventuroso, abbiate l’accortezza di seguire alcuni importanti consigli. Innanzitutto, cercate una guida seria e affidabile: non lasciatevi prendere dalla voglia di organizzarvi da soli a tutti i costi perché la foresta amazzonica è un luogo meraviglioso ma, allo stesso tempo, pieno d’insidie. Se volete addentrarvi nella giungla, tenete presente che esistono molti tour organizzati (Jungle tour) che, grazie a guide esperte, sono in grado di condurvi in modo sicuro attraverso i punti più belli della foresta amazzonica.

A prescindere dal tipo di viaggio che volete intraprendere, per esplorare la foresta amazzonica ci sono delle tappe fondamentali assolutamente da non perdere.
Generalmente, la maggior parte dei tour inizia da Manaus (Brasile) e, sebbene si trovi nel cuore della foresta amazzonica, è uno dei centri turistici più importanti di tutto il Brasile.
Circa 100 km più a nord di Manaus, si trova Anavilhanas, che rappresenta il più grande arcipelago di isole fluviali di tutto il mondo (400 isole incontaminate, immerse nella foresta vergine).

Altre escursioni partono, invece, da Iquitos (Perù). Questo è il più importante porto fluviale del Rio delle Amazzoni e da qui si può intraprendere una bellissima crociera che, dalla foce del Rio delle Amazzoni, prosegue lungo i fiumi secondari che attraversano la foresta amazzonica. In questi tragitti pluviali e nel Rio delle Amazzoni vivono circa 2.000 specie di pesci d’acqua dolce e alcune specie di mammiferi acquatici che abitano solo in questi fiumi: qui vi potrebbe capitare di vedere il bellissimo delfino rosa o la lontra gigante.

A soli 20 km da Iquitos, invece, c’è la Riserva Nazionale Allpahuayo-Mishana che è un ecosistema tutto da scoprire. Da vedere anche le riserve Allpahuayo-Mishana e Pacaya-Samiria. Nelle riserve è anche possibile pernottare e sono presenti dei bungalow (spesso anche molto lussuosi) immersi nella splendida cornice della foresta pluviale e dai quali non si vorrebbe più andar via!

 

Immagini: Depositphotos

Foresta amazzonica: un viaggio nel polmone verde del mondo