Rabac, Porto Albona: la Croazia da scoprire

Scopriamo insieme questi luoghi turistici della Croazia di grande appeal

Rabac, nella regione istriana, rappresenta il centro turistico più rilevante di questa costa, a circa 5 chilometri dal porto di Albona e circa 40 da Pola. Insomma un centro importante che si affaccia sul golfo del Quarnero ai piedi dei colli, con un panorama mozzafiato. Da questo luogo si possono ammirare tramonti incantevoli e una natura, a tratti, ancora selvaggia e con vaste aree non costruite, nonostante il turismo sia la prima fonte dell’economia locale.

Nel XIX secolo Rabac era un piccolo villaggio di pescatori, poi il clima mite, il mare ed il golfo del Quarnero con il suo immenso fascino hanno attirato in questo luogo della regione dell’Istria, un numero importante e crescente di turisti provenienti da diverse zone del mondo.

Pola e Parenza sono altri due centri istriani dove l’economia ha una forte vocazione turistica, ma anche Rabac negli anni è stata in grado di offrire una buona proposta con la nascita di diversi alberghi e strutture ricettive di vario genere che, fanno registrare molte presenze soprattutto nel periodo estivo. In questo centro non mancano gli impianti sportivi, i locali dove poter gustare i prodotti della gastronomia locale, quelli notturni affollati dai più giovani e tante attività agrituristiche presenti in tutto il territorio istriano.

Nell’entroterra di Rabac troviamo Albona un sito minerario che un tempo era molto attivo; oggi invece si è trasformato in un centro dove sono presenti tanti bar, gallerie, atelier e un moderno centro culturale frequentato assiduamente dai giovani. Queste attività sono complementari con Rabac e formano insieme un centro molto dinamico, grazie alla presenza di attività sempre più floride e di diversa natura.

Nei pressi di Rabac si segnala la presenza di alcune cittadine molto carine e che consigliamo di visitare, ad esempio Paz, Boljun e Pican, ma anche altre dove si possono praticare sport come l’arrampicata, il trekking, ma anche il ciclismo e l’equitazione; insomma una proposta ad ampio raggio per cercare di accontentare le esigenze dei tanti turisti che amano visitare questi luoghi.

Tra le numerose attrazioni di Rabac e delle zone limitrofe si segnalano le spiagge e il mare cristallino, quasi tutte corredate da passeggiate molto curate. I Palazzi Francovich e Battiala Lazzarini, di grande prestigio e architettonicamente molto belli e importanti, il piccolo Teatro e la Loggia di Labin, la Porta Sanfior e la Chiesa della natività della Beata Vergine Maria e altre ancora.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rabac, Porto Albona: la Croazia da scoprire