Dodecaneso: informazioni pratiche per arrivare e soggiornare

Viaggio alla scoperta delle più belle isole del Dodecaneso in Grecia: come andare e cosa visitare

Il Dodecaneso è un arcipelago della Grecia composto da 12 isole principali, oltre a una serie di altre piccole isole e isolotti, situato tra l’Asia Minore, l’isola di Creta, le Cicladi e Samo. L’isola principale di questo arcipelago è Rodi. Questa isola è raggiungibile con voli diretti dalle maggiori località italiane in meno di tre ore di aereo. L’aeroporto principale dell’Isola è quello di Rodi-Diagoras a circa 15 km dal capoluogo. Alitalia offre le tratte da Milano Linate e da Roma Fiumicino.

Altra bellissima isola del Dodecaneso è Patmos, destinazione molto rinomata e ricercata dai turisti di tutto il mondo. Il mare turchese e le splendide spiagge faranno da cornice al vostro soggiorno in questa isola greca. Le cose da visitare a Patmos ono davvero molte, ne citamo alcune.Tra i siti da vedere ricordiamo il Monastero di San Giovanni fondato nel 1088 da un monaco bizantino. Si dice sia stato il luogo dell’esilio di San Giovanni, dove avrebbe scritto il Libro dell’Apocalisse. L’omonima grotta e il monastero sono diventati dal 1999 Patrimonio dell’UNESCO. Raggiungee l’isola di Patmos è molto semplice. Bisogna prenotare un volo per l’aeroporto di Kos, un’isola vicina, e poi prendere l’aliscafo per Patmos.

Nel Dodecaneso brilla la piccola isola di Scarpanto, nel Mare Egeo. Questa isola insieme quella di Caso, si trova tra Rodi e Creta. Il clima è tipicamente mediterraneo perciò la stagione migliore per apprezzare le bellezze naturali di questa isola e godere della propria vacanza, è sicuramente l’estate. Nell’antichità Scarpanto faceva parte del Regno di Minosse e si dice che partecipò alla mitica guerra di Troia. Le spiagge sono molto diversificate. Si possono trovare arenili sabbiosi nei pressi dell’aeroporto, mentre ciottoli e ghiaia a nord. Le spiagge settentrionali sono sempre battute da un forte vento che le rende ideali per chi ama fare surf o vela.

Infine citiamo la piccola isola di Lero che nell’antichità era famosa per il culto della dea Artemide. Lero è situata tra Calimno e Patmos, ed ha un territorio principalmente montuoso che scende verso il mare tra piccole baie e insenature Per raggiungere questa perla del Dodecaneso bisogna prendere un volo da Atene oppure un traghetto dall’isola di Kos, a seconda delle vostre esigenze. Il mezzo migliore per visitare alcune delle isole di questo arcipelago è il catamarano, che si può affittare in loco.

 

Immagini: Depositphotos

Dodecaneso: informazioni pratiche per arrivare e soggiornare