Croazia in macchina: alla scoperta dei luoghi più selvaggi

La Croazia è una meta molto gettonata per la bellezza dei suoi paesaggi. Se volete andare in auto alla scoperta dei suoi luoghi più selvaggi ecco alcuni consigli

La Croazia è una destinazione molto amata e che non necessita di grandi spiegazioni per comprendere il perché del suo successo. Spiagge bianche e candide, coste immacolate, acque cristalline e splendidi parchi naturali al suo interno compongono l’idilliaco quadro croato. Se non avete ancora programmato un viaggio tra le splendide regioni che formano lo stato balcanico, ecco un possibile itinerario per scoprire le attrazioni più selvagge e spettacolari della Croazia. Ovviamente, per rendere più avventurosa questa esperienza dovrete farla on the road, sulla vostra auto.

Iniziate il vostro viaggio oltrepassando il confine italiano e, dopo qualche km percorso in territorio sloveno, cominciate dall’Istria, la regione più settentrionale della Croazia. Scendendo verso Pola si estende la penisola di Capo Promontore (Kamenjak in croato), una delle zone più selvagge e belle dell’intero stato. Arrivate con la vostra auto fino al Parco naturale di Kamenjak, dove si trovano alcune delle spiagge più belle dell’Istria, tra scogliere, grotte e aguzze insenature. Percorrete con l’auto le strade sterrate che attraversano il parco e che si affacciano sulle baie della penisola: lo spettacolo è garantito.

Una volta approfondita un po’ l’Istria dirigetevi finalmente verso la perla della Croazia, la Dalmazia. Questa zona del paese è quella a maggiore vocazione turistica ma, gli angoli più selvaggi e suggestivi da visitare, non mancano affatto. Uno di questi è sicuramente il Parco nazionale della Cherca, conosciuto anche come il “Piccolo Plitvice” per la bellezza della natura presente e la grande quantità di spettacolari corsi d’acqua. Il parco della Cherca è soprattutto rinomato per le sue cascate, sulle quali spicca dall’alto dei suoi 45 metri di altezza il salto Scardona, uno dei più spettacolari di tutto lo stato croato.

A questo punto non rimane che scoprire anche un po’ di Croazia meridionale. Imboccate l’autostrada che segue la costa, sempre tenendo conto dei severi limiti di velocità croati, andando verso la splendida Dubrovnik. Se non volete abbandonare la vostra vettura ma, intendete vistare un altro luogo selvaggio della Croazia, potete prendere un traghetto e andare sull’isola di Melada. Qui si trovano numerosi laghi, caverne, scogliere e alcuni isolotti, immersi in una selva incontaminata. L’incredibile limpidezza delle acque circostanti e i reperti storico-artistici presenti su Melada ripagano ampiamente il lungo tour effettuato.

Croazia in macchina: alla scoperta dei luoghi più selvaggi