Come arrivare all’isola di Favignana

Per arrivare all'isola di Favignana, in Sicilia, è possibile avvalersi di molti mezzi di spostamento. Di seguito tutti i dettagli per i viaggiatori interessati

Per arrivare all’Isola di Favignana bisogna prendere uno dei traghetti che partono dalla Sicilia o dall’Italia continentale. Favignana è un’isola che fa parte dell’arcipelago delle Egadi, facilmente raggiungibile via mare per via della sua popolarità turistica. Per arrivare all’Isola di Favignana dalla penisola italiana, bisogna salire sulle navi in partenza dai maggior porti della penisola italiana, come Genova, Napoli e Livorno. Ogni giorno ci sono diversi mezzi di spostamento marini in rotta verso le isole Egadi e il viaggiatore non deve far altro che scegliere quello adatto a sé.

È possibile acquistare i biglietti utili al viaggio direttamente nei porti delle città sopraindicate oppure sui relativi servizi web. Per arrivare sull’isola più velocemente è possibile avvalersi di uno degli aerei che ogni giorno volano verso l’aeroporto di Palermo (Aeroporto Falcone-Borsellino) oppure in direzione dell’aeroporto Vincenzo Florio, situato a Trapani . Dalle due città bisogna comunque imboccare un traghetto diretto verso l’isola per raggiungerla, fintanto a Favignana non è situato alcun aeroporto.

Oltretutto, bisogna sapere che è possibile arrivare all’Isola di Favignana avvalendosi di un’imbarcazione privata. In tal caso si può attraccare presso uno dei tanti moli situati lungo le coste dell’isola. L’isola è dotata di punti assistenza tecnica e medica necessari per i navigatori. Il mare nell’arcipelago delle Egadi è spesso molto mosso. Ci sono varie correnti marine da calcolare per dirigere la barca verso la destinazione. Inoltre, vi sono anche delle correnti d’aria che possono provocare fastidio ai viaggiatori via mare.

Per questo è sconsigliato arrivare all’Isola di Favignana con una propria barca. Per non correre rischi, è meglio utilizzare i mezzi di spostamento pubblici, in partenza da Palermo o Trapani. Qualora, però, i viaggiatori volessero comunque raggiungere Favignana viaggiando da soli, dovrebbero farlo soltanto nel caso di un mare molto calmo e con un esperto navigatore al comando. Altrimenti si rischia di danneggiare seriamente la barca e provocare un incidente marino in cui è possibile perdere la vita. Una volta arrivati sull’isola è consigliato noleggiare un triciclo o spostarsi camminando.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come arrivare all’isola di Favignana