I segreti e la storia del lussuoso treno della Royal Family

La Regina Elisabetta ama viaggiare per il Paese a bordo del suo lussuoso treno, ecco svelati storia e segreti

In questi giorni si parla molto della famiglia reale inglese per due particolari motivi: la quarta stagione della seguitissima serie tv “The Crown” e il documentario che circola negli Stati Uniti d’America soprannominato “Secrets of Royal Travel” grazie al quale è possibile comprendere più a fondo la storia segreta dei viaggi della Royal Family, a partire dal loro lussuoso treno.

Infatti, uno dei compiti principali della Regina Elisabetta è viaggiare su e giù per il Paese: non solo in Gran Bretagna, ma in tutte le realtà che fanno parte del vastissimo territorio del Commonwealth fino agli atolli più remoti.

E tra i mezzi di trasporto prediletti da sua Maestà c’è un treno decisamente unico nel suo genere. Una locomotiva che venne costruita negli anni ’40 del XIX secolo e fin da subito caratterizzata da interni particolarmente eleganti.

Tuttavia, questo mezzo di trasporto reale nel corso degli anni è stato ampliato e rinnovato nel design, distinguendosi per essere uno dei treni più all’avanguardia del mondo.

Sono 5 le generazioni di reali che hanno potuto visitare diverse località a bordo di questo elegante convoglio. Non stupisce, infatti, che questo sia lussuoso tanto quanto Buckingham Palace e che la Regina da sempre preferisca il treno reale per raggiungere le diverse destinazioni del Regno Unito. In fondo questo è una sorta di hotel mobile ricco di raffinati comfort.

Basti pensare che fu utilizzato per la prima volta come mezzo di trasporto reale dalla Regina Vittoria nel 1842. E che essendo oggigiorno particolarmente costoso per via del design e dei diversi oggetti di lusso, la famiglia reale non lo usa più così spesso come prima: da diversi anni solo la Regina, suo figlio Carlo con la moglie Camilla e i membri più stretti della famiglia possono salire a bordo dei vagoni per attraversare il Paese.

Del resto la Regina Elisabetta sul Royal Train ha uno studio in cui fermarsi a riflettere e lavorare durante il tragitto; una camera con bagno privato sia per lei che per il Principe Filippo; uno spazio che può contenere fino a 12 persone in cuccette dedicate; bagni, una sala da pranzo e una cucina. Insomma tutto quello che serve per affrontare un lungo viaggio (da Regina, ovviamente).

Nel dettaglio: il treno attuale conta ben 9 carrozze; il vagone della Regina Elisabetta II fu riarredato nel 1977 in occasione del suo viaggio per il Giubileo D’Argento ed è adornato con eleganti tappeti e dipinti dei paesaggi della Scozia; la cabina del consorte, invece, è costellata di sedie e tavoli destinati agli incontri ufficiali, oltre che a essere dotata di una camera da letto separata e altri ambienti privati.

Inoltre, in sala da pranzo c’è posto per 12 commensali ed è anche uno degli ambienti più frequentati dai membri della famiglia reale, un punto di ritrovo per passare il tempo mentre sono in viaggio. E, ovviamente, le finestre sono coperte da pesanti tendaggi per garantire loro la privacy.

Tuttavia, è bene sapere che nonostante il treno sia un mezzo di trasporto più antico dell’aereo, questo non ha un prezzo inferiore al velivolo. Infatti,  il documentario “Secrets of Royal Travel” riporta che un viaggio sul treno reale costa circa 4 volte di più rispetto a un volo: si parla di approssimativamente 52 sterline per miglio, rispetto alle 12 sterline dell’aereo.

Un costo che ha occasionalmente causato qualche controversia poiché, come tutti i viaggi ufficiali della famiglia reale, anche questo è pagato dalla Sovereign Grant, una sovvenzione che viene fornita annualmente al monarca dal governo, al fine di finanziarne le funzioni ufficiali.

Ma nonostante ciò la Regina è piuttosto decisa su tale argomento: il treno è parte integrante della vita dei reali e dello svolgimento dei loro doveri, quindi non può essere eliminato.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I segreti e la storia del lussuoso treno della Royal Family