Viaggi universitari: 5 mete ideali in Italia e all’estero

Sono sempre di più i giovani che decidono di viaggiare durante il periodo universitario. Fatti ispirare da queste 5 mete ideali per i viaggi universitari

I viaggi universitari sono senza dubbio una delle esperienza da fare durante il proprio percorso di studi: gli anni dell’università infatti sono un periodo di grande formazione sotto tutti i punti di vista e meritano di essere celebrati con il giusto viaggio. Sono molti i giovani che scelgono di partire durante gli anni dell’università: magari per riposarsi dopo una sessione di esami o premiarsi per i bei voti conquistati, ma sempre più spesso anche per ampliare la propria conoscenza immergendosi nella cultura di luoghi differenti, soprattutto quando si decide di andare all’estero.

Spesso il viaggio può infatti diventare un’esperienza di studio o di lavoro, aiutando i ragazzi a formarsi una propria indipendenza dalla famiglia. Altre volte i viaggi universitari in Paesi esteri permettono di mettersi a confronto con una realtà diversa dalla quale imparare e arricchirsi, magari sfruttando l’occasione per imparare una lingua straniera o perfezionarne la conoscenza. Ma quali sono le località consigliate, magari proprio in vista dell’estate 2019? Ve ne suggeriamo 5 imperdibili.

Viaggi universitari: le mete migliori in Italia

Per chi desidera provare l’emozione dei viaggi universitari durante l’estate che sta arrivando, ci sono senz’altro mete ideali anche nel nostro Bel Paese. Dalle città della Sicilia alle isole Eolie, le località per una vacanza universitaria a base di relax e divertimento sono moltissime e non deluderanno le aspettative ma ci sono diverse opzioni anche per chi non vuole rinunciare alla cultura.

Viaggio universitario in Sicilia

In cima alla classifica c’è senz’altro una delle nostre isole maggiori: i viaggi universitari in Sicilia sono infatti una delle opzioni più ricorrenti ed apprezzate. La Sicilia è una terra ricchissima sia dal punto di vista delle bellezze naturali che da quello storico-artistico.

Si può scegliere dunque una delle mete tradizionali, come ad esempio le grandi città di Palermo, Catania e Siracusa, splendide dal punto di vista dell’architettura, ricche di monumenti artistici e religiosi e depositarie di una storia che affonda le sue radici in un affascinante passato. Anche le cittadine di Taormina, con il suo celebre anfiteatro, Agrigento – con la note Valle dei Templi – ma anche Trapani, Messina e Ragusa, sono senza dubbio luoghi di interesse per chi desidera intraprendere dei viaggi universitari. Tra l’altro città come Palermo e Catania sono anche sede delle principali università della regione, per cui sono anche luoghi predisposti per viaggi di questo tipo, magari proprio all’insegna dello scambio culturale.

Chi ama le spiagge invece non avrà che l’imbarazzo della scelta: tutte le coste siciliane sono ricche di bellezze paesaggistiche e acque cristalline. Tra le più note ovviamente ricordiamo Mondello, la spiaggia “vip” a due passi da Palermo, ma anche le numerose isole che si affacciano sulle cose siciliane.

Viaggio universitario alle Eolie

Sono molto frequenti anche i viaggi universitari alle Eolie: qui la biodiversità e la varietà dei paesaggi, che spaziano dalle spiagge ai vulcani, rendono questi luoghi la meta ideale per chi desidera trascorrere qualche giorno all’insegna della natura. In particolare nelle Eolie ci sono le cosiddette 7 sorelle, le isole di Lipari, Vulcano, Panarea, Stromboli, Filicudi e Alicudi a cui si aggiunge l’Isola di Salina che è l’unica amministrativamente autonoma.

Oltre al mare splendido delle isole Eolie, questo arcipelago offre la possibilità di fare trekking spettacolari alla scoperta dei vulcani e della natura incontaminata. Sono la meta ideale quindi per i giovani universitari che voglio immergersi in paesaggi mozzafiato senza rinunciare a un po’ di relax al mare.

Viaggi universitari per l’estate 2019: dove andare all’estero

E per chi desidera provare l’emozione dei viaggi universitari all’estero? Anche qui c’è l’imbarazzo della scelta, soprattutto per quanto riguarda le mete estive e magari anche low cost, interessanti dal punto di vista culturale, ma senza dimenticare le attrazioni e la vita notturna.

Viaggi universitari a Zante

Molto in voga ad esempio sono i viaggi universitari a Zante. Zante è un’isola greca del Mar Ionio, un piccolo gioiello ricco di attrazioni e luoghi da scoprire e visitare. La città portuale capitale dell’isola, che ne porta il nome, si snoda lungo la piazza Solomos, centro nevralgico del territorio, mentre numerose sono le spiagge da visitare a Zante, prima tra tutte quella di Navagio dove è possibile anche vedere il relitto di una nave naufragata nel 1980. Altre spiagge molto apprezzate sono quelle di Agios Nikolaos, Alykanas e Tsilivi dove si può nuotare e praticare sport acquatici per gli appassionati del genere.

Viaggi universitari a Pag

Molto quotati anche i viaggi universitari a Pag, isola croata che si affaccia sul Mar Adriatico. Qui il divertimento è assicurato e anche piuttosto low cost, con numerosi eventi musicali e diversi locali da intrattenimento. L’isola offre paesaggi vari e sempre bellissimi, tra spiagge e piccole baie che scivolano nel mare e colline verdi e rigogliose nell’entroterra. Grazie ai prezzi bassi, la Croazia e in particolare l’isola di Pag sono la meta ideale per gli studenti universitari che vogliono scatenarsi nei numerosi locali della zona.

Viaggi universitari a Malta

Infine, tra le mete ideali per i viaggi universitari, non dimentichiamo l’isola di Malta: qui il viaggio assume anche una valida motivazione culturale in quanto a Malta si svolgono vere e proprie vacanze studio per imparare o migliorare il proprio inglese, proprio come si si fosse a Londra, ma con in più città stupende da visitare e parecchie spiagge in cui svagarsi dopo le lezioni. Anche la vita notturna a Malta è tra le più vivaci del Mediterraneo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Viaggi universitari: 5 mete ideali in Italia e all’estero