In Europa esiste un altro Golden Bridge, ed è bellissimo

Il Golden Bridge è il ponte più celebre del mondo, nonché simbolo di San Francisco. E ha un gemello che si trova a Lisbona. Lo conoscete?

Foto di SiViaggia

SiViaggia

Redazione

Il magazine dedicato a chi ama viaggiare e scoprire posti nuovi, a chi cerca informazioni utili.

Il mondo che abitiamo è pieno di meraviglie. Alcune portano la firma di madre Natura, proprio lei che come un abile artigiano plasma in maniera sapiente tutti quei paesaggi che sembrano usciti da un libro delle favole. Altre, invece, sono state create dall’uomo e si sono trasformate, con gli anni, nei simboli di città e Paesi interi.

Il Colosseo, la Tour Eiffel, il Taj Mahal e il Partenone, sono solo alcuni dei monumenti iconici che ogni giorno vengono raggiunti da migliaia di viaggiatori provenienti da ogni parte del mondo. A questi, poi, si aggiungono capolavori architettonici, sculture maestose e opere ingegneristiche che caratterizzano i panorami urbani in maniera unica. Il Golden Gate Bridge è uno di questi.

Si tratta di un ponte sospeso che sovrasta il Golden Gate e che mette in comunicazione l’Oceano Pacifico con la Baia di San Francisco, di cui è diventato simbolo indiscusso. Quello che non tutti sanno, però, è che esiste un altro ponte simile a quello presente nella città dorata e si trova in Europa, più precisamente a Lisbona. Ed è bellissimo.

Lisbona come San Francisco

Sono tanti i motivi per organizzare un viaggio a Lisbona, in ogni periodo dell’anno e in tutte le stagioni. La capitale del Portogallo, infatti, conserva un patrimonio storico, culturale e naturalistico davvero sorprendente che da sempre incanta viaggiatori provenienti da ogni parte del mondo.

Le cose da fare e da vedere in città sono tantissime, a partire dalle visite ai musei che conservano capolavori di inestimabile valore passando per le passeggiate nel centro storico e per la scoperta della secolare tradizione delle azulejos, le caratteristiche piastrelle in ceramica che decorano piazze, vie e quartieri.

Ma c’è qualcosa di ancora più incredibile da scoprire nella capitale del Portogallo, una visione che da sempre incanta cittadini e turisti. Stiamo parlando di quel panorama straordinario che si apre tra gli edifici caratterizzati dai colori pastello e da quel ponte sospeso che brilla al tramonto e che domina il fiume Tago.

Ed è proprio del Ponte 25 de Abril che vogliamo parlarvi oggi, di quell’opera monumentale e di passaggio che è stata spesso paragonata al Golden Gate Bridge di San Francisco e che sin dalla sua creazione ha modificato per sempre il panorama urbano della città.

Il ponte sospeso che ha cambiato lo skyline della città

Se state organizzando un viaggio a Lisbona, non potete non inserire nel vostro itinerario di viaggio anche il Ponte 25 de Abril, uno dei luoghi più celebri della capitale. Si tratta di un ponte sospeso sul fiume Tago che collega la città ad Almanda che si trova proprio sulla sponda opposta del corso d’acqua.

La struttura, inaugurata nel 1966, si snoda per poco più di due chilometri, eppure quelli bastano a creare un panorama davvero sorprendente che ricorda in tutto e per tutto quello che restituisce la mitica Golden City.

E in effetti, i rimandi al celebre Golden Bridge di San Francisco sono diversi e non per niente casuali. La costruzione in acciaio, infatti, porta la firma dell’American Bridge Company, la stessa compagnia che ha costruito il ponte della città in California e al quale si è ispirato.

Sin dalla sua inaugurazione, il Ponte 25 de Abril, è diventato un vero e proprio punto di riferimento della città, nonché uno dei luoghi più affascinanti da contemplare al tramonto. Per poterlo ammirare in tutta la sua maestosità, il consiglio è quello di raggiungere la zona del Porto di Santo Amaro durante la Golden hour.