Dal Friuli al Veneto in bici sulla Ciclovia Noncello Mare

La Ciclovia Noncello Mare è un percorso unico, ideato per collegare i monti al mare. L'itinerario attraversa sei comuni della provincia di Pordenone

Ideata per collegare i monti al mare, la Ciclovia Noncello Mare è un percorso unico, ideale per chi vuole riscoprire i luoghi più suggestivi del Friuli Venezia Giulia. L’itineario attraversa sei comuni della provincia di Pordenone, passando per l’area dei Magredi, situata nel punto dell’alta pianura dove le acque dei torrenti Cellina e Meduna sprofondano nella falda acquifera, fino a giungere alla confluenza con il fiume Livenza, che sfocia nel golfo di Venezia sul Mare Adriatico.

Un percorso nato per valorizzare il territorio, sensibilizzando gli amanti delle due ruote a riscoprirne gli angoli più remoti e insoliti. Il tracciato collega Spilimbergo a Tremeacque, nel Comune di Prata di Pordenone. Da qui, si congiunge al circuito “Giralivenza”, iniziativa di valorizzazione delle eccellenze locali e di promozione turistica del territorio, collegando la rete ciclabile del Friuli-Venezia Giulia a quella del Veneto.

Lungo circa 76 chilometri, 10 dei quali percorribili utilizzando piste ciclabili già esistenti, la Ciclovia Noncello Mare promuove il turismo lento e sostenibile, offrendo l’opportunità di conoscere e preservare l’oasi naturale dell’ambito fluviale e l’incredibile ecosistema dei Mangredi del Cellina. Il sito di importanza comunitaria si estende su una superficie di oltre 43.000 ettari, compresi tra i comuni di Cordenons, Maniago, San Quirino e Vivaro, designati “Zone Speciali di Conservazione” (ZSC). I Magredi rientrano nella “Rete europea Natura 2000 per la tutela della biodiversità”, che ha come obiettivo la protezione delle specie e degli habitat di interesse comunitario presenti nei diversi siti.

Il tratto urbano della ciclovia offre la possibilità di pedalare lontano dal traffico cittadino e immersi nel verde, respirando aria pura e ammirando lo splendido paesaggio circostante. Il tracciato mette in relazione i centri di Cordenons e Pordenone, collegando e avvicinando diversi quartieri cittadini.

La Ciclovia Noncello Mare è una delle più importanti vie ciclabili del Friuli Occidentale, che risulta particolarmente strategica anche per il collegamento diretto a Sud con la Ciclovia del Livenza, in Veneto. Per la maggior parte del suo percorso, il tracciato segue i corsi dei fiumi Meduna e Noncello, attraversando aree di incredibile suggestione e pregio naturalistico.

Guarda le altre piste ciclabili del Friuli Venezia Giulia o delle altre regioni d’Italia

Dal Friuli al Veneto in bici sulla Ciclovia Noncello Mare