In Italia come in Cappadocia con i Camini delle Fate

Sono delle formazioni rocciose incredibili e che catapultano il visitatore in Cappadocia

Foto di SiViaggia

SiViaggia

Redazione

Il magazine dedicato a chi ama viaggiare e scoprire posti nuovi, a chi cerca informazioni utili.

Vengono chiamati i “Camini delle fate” e sono delle meraviglie della natura che, seppur trovandosi in Italia, sembrano catapultare il visitatore direttamente nella straordinaria Cappadocia. Incredibili rocce a forma di piramide che sono generalmente sormontate da un sasso che fa da “cappello”. Basti pensare che sono così particolari che per l’uomo primitivo rappresentavano qualcosa di divino.

Un esempio di tutto questo sono le Piramidi di Zone che sono persino chiamate le “fate di pietra” e, soprattutto, sono le più imponenti d’Europa. Delle favolose guglie (raggiungono i 30 metri d’altezza e gli 8 metri di circonferenza) sormontate da un macigno che sembra fargli da cappello protettore. Sono quindi delle particolari conformazioni rocciose che nel corso dei secoli sono state modellate dalle acque e, più precisamente, sono i resti dell’antico ghiacciaio che circa un milione di anni fa ricopriva tutta la conca del lago d’Iseo.

Non meno interessanti sono le formazioni rocciose che svettano vicino a Bolzano, e più precisamente a Renon,  Si chiamano torri delle frane e anche loro derivano dai depositi sciolti di origine glaciale. Quello che regalano è un paesaggio che lascia a bocca aperta, anche grazie alla splendida cornice paesaggistica in cui si trovano.

E non lontano da queste, in Trentino, i famigerati òmeni (uomini) della val di Cembra, delle affascinanti piramidi che il più delle volte sono sormontate da un masso e che raggiungo altezze anche di 40 metri. Tuttavia, in questo caso l’origine è data dall’erosione della pioggia, ma la meraviglia è comunque assicurata.

Altre vere bellezze della natura si trovano nelle Marche: le lame rosse. Incredibili capolavori che emergono dalla terra e incorniciati dai Monti Sibillini. Non è un caso, infatti, che queste regalino uno spettacolo naturale davvero emozionante, anche grazie al loro colore dalle mille sfumature di rosso.

Vele pena conoscere anche le formazioni rocciose che si trovano nell’area naturale protetta dei Ciciu del Villar, in provincia di Cuneo, in Piemonte e il al celebre e colossale Fungo di piana Crixia  in Liguria.

Insomma, la natura in Italia crea dei veri e proprio capolavori. E quel che è certo è che non c’è bisogno di andare così lontano, come per esempio in Cappadocia, per poterne godere e lasciarsi totalmente avvolgere. Non resta , perciò, che organizzarsi e andare a scoprire i magici Camini delle Fate d’Italia.