Il Purgatorio di San Patrizio esiste davvero e questa è la sua storia

Sull'isola d'Irlanda esiste un luogo leggendario, la cui storia perpetua da secoli

C’era una volta un luogo di culto, divenuto poi meta di pellegrinaggi, nel quale era conservato un pozzo, non uno qualsiasi intendiamoci, ma l’ingresso del Purgatorio, talvolta indicato come caverna.

La storia vuole che nel V secolo fu Gesù a mostrare a San Patrizio un’isola sulla quale sorgeva lo straordinario pozzo. Con il passare dei secoli il luogo divenne leggenda: già in epoca medievale la Station Island, questo il suo nome, veniva menzionata in moltissimi testi e, a partire dal 1185, fu anche inserita nelle mappe di tutta Europa.

Station Island è un piccolo isolotto del Lough Derg, nella contea irlandese di Donegal ed è qui che è nata la leggenda del Purgatorio di San Patrizio. Secondo le ricostruzioni storiche, non ci furono mai abbastanza prove per dimostrare che San Patrizio si recò realmente nei territori del lago irlandese, tuttavia il luogo è continuato ad apparire nella letteratura.

Alcuni documenti scritti del V secolo, testimoniano una fiorente attività dei pellegrini che giungevano fino al lago per visitare il Purgatorio. Questi necessitavano, per raggiungere il luogo del pozzo, di un permesso firmato dal vescovo della loro regione o dal vescovo di Armagh e non solo: dovevano immergersi nella preghiera e nel digiuno per 15 giorni, prima di poter entrare nella caverna.

La grotta poi è stata improvvisamente chiusa il 17 marzo, nel giorno della festa di San Patrizio, nel 1497, per volontà di Papa Alessandro VI. Fu riaperta altre due volte fino alla chiusura definitiva nel 1780, durante il regno di Giacomo II. Non essendo stati effettuati mai degli scavi, le uniche informazioni in merito al pozzo del Purgatorio sono quelle che riguardano le descrizioni redatte dai primi pellegrini che parlano di una caverna o di una buca profonda dai 6 ai 9 metri.

Secondo alcuni rilievi archeologici, fatti sulla zona circostante, è stato confermato che lì si trovava una struttura antica, per alcuni forse un sotterraneo utilizzato come magazzino o stalla, per altri forse un’antica sauna. Quest’ultima teoria spiegherebbe l’espressione latina purgatorium che fa riferimento a un luogo impiegato per purificare e detergere il corpo.

Cosa ci fosse alle origini del Purgatorio di San Patrizio resterà forse per sempre un mistero sepolto nelle terre d’Irlanda; quel che è certo è che a oggi, dopo 1500 anni, sono ancora migliaia i pellegrini che giungono fin qui.

Lough Derg

Lough Derg in Irlanda – Fonte 123rf

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Purgatorio di San Patrizio esiste davvero e questa è la sua storia