Guilin: i grattaceli di roccia che rendono magico lo skyline in Cina

Nella Cina meridionale esiste un luogo, tanto bello quanto magico, che ha lo skyline più bello del mondo.

Tutti conosciamo lo skyline urbano di Shanghai e quell’atmosfera avanguardistica che con la presenza dei grattacieli della città, che si innalzano verso il cielo, incanta il mondo intero. Meno celebri, forse, sono invece gli edifici rocciosi che dominano uno dei paesaggi più belli di tutta l’Asia.

Stiamo parlando delle colline calcaree di Guilin, grattacieli naturali che caratterizzano l’antica cittadina della Cina e che danno vita a uno degli skyline più belli dell’intero Paese.

Quello che si apre agli occhi dei viaggiatori, che giungono fin qui, è un paesaggio idilliaco e fiabesco, una continuazione naturale di quella che è già l’atmosfera incantata che si respira nelle piccola e tranquilla cittadina di Guilin.

Guilin

Guilin – Fonte iStock

La città cinese deve il suo nome alle piante di Osmanto, Gui infatti significa Osmathus, mentre Lin si traduce con il termine foresta. Anche se è meno conosciuta di altre metropoli del Paese, la cittadina ha la sua buona reputazione, tutto merito di quel territorio naturale che la circonda intorno.

A rendere davvero magica questa destinazione, è infatti una collina carsica che si presenta, ai visitatori, come un paradiso terrestre tutto da scoprire. A confermarlo è un detto popolare cinese che recita “I paesaggi delle montagne e d’acqua di Guilin sono i migliori nel mondo”. E a guardare le foto, come possiamo dargli torto?

Tutto merito di quella topografia carsica considerata tra le più affascinanti del mondo: le montagne calcaree si estendono in lunghezza e altezza dando vita a un’atmosfera sospesa nel tempo. Grotte e antri si aprono poi lungo la via rendendo l’atmosfera ancora più magica.

Giulin fiume

Guilin – Fonte iStock

Le montagne altissime assumono i connotati di grattacieli che sorgono verticalmente e che puntellano il terreno circondante. Inedita e lussureggiante, quest’area naturale è resa ancora più bella dalla presenza del fiume Li. Anche il National Geographic ha riconosciuto l’intera area paesaggistica, come una delle più incantevoli meraviglie acquatiche del globo.

Ancora una volta, a rendere questo posto meraviglioso, ci ha pensato la natura. Le montagne che caratterizzano il territorio, infatti, sono state causate dal sollevamento della crosta terreste. Gli agenti atmosferici e il tempo, poi anno fatto il resto, modellando le rocce e dando vita al panorama così come lo vediamo oggi.

Guilin

Guilin – Fonte iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Guilin: i grattaceli di roccia che rendono magico lo skyline in Cina