Ecco i musei e gli scavi da visitare a Pasqua e Pasquetta

Quest’anno Pasqua coincide anche con la prima domenica del mese, con quasi tutti i musei italiani gratis. Ecco quali visitare in questo weekend pasquale

In occasione delle festività pasquali, molti musei e luoghi di interesse storico e culturale della Penisola rimarranno aperti al pubblico. Poiché domenica 1° aprile 2018, oltre a essere Pasqua è anche la prima domenica del mese, la maggior parte dei musei sarà visitabile gratuitamente, nell’ambito delle “domeniche al museo”, con apertura straordinaria gratuita anche per il giorno successivo. Vediamo quali sono i principali musei e scavi archeologici da visitare a Pasqua e Pasquetta.

Se siete a Roma, sarà aperto il Chiostro del Bramante con la monografica su William Turner, gli appassionati di musica potranno visitare la mostra “The Pink Floyd Exhibition: Their Mortail Remains”, l’esposizione dedicata alla grande band inglese sarà aperta sia l’1 che il 2 aprile. Al Vittoriano, invece, prosegue la mostra su Monet, con opere provenienti direttamente da Parigi. Tra i numerosi siti visitabili gratuitamente nella capitale, il Colosseo e i Musei Vaticani, chiusi solo la domenica ma aperti il lunedì di Pasquetta.

A Milano, il Palazzo Reale sarà aperto sia l’1 sia il 2 aprile con le mostre “Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia” e “Impressionismo e Avanguardie. Capolavori dal Philadelphia Museum of Art”. Aperti anche tutti i Musei Civici, tra cui il Castello Sforzesco e il Museo Archeologico.

A Firenze, saranno aperti gratuitamente tutti i musei statali, tra i quali la Galleria degli Uffizi e il Giardino di Boboli. A Torino da visitare assolutamente il Museo Egizio e il Museo Nazionale del Cinema presso la Mole Antonelliana. Appena fuori, imperdibile la Reggia di Venaria Reale, aperta anche a Pasquetta. A Genova, da non perdere il Palazzo Reale o il più grande Acquario d’Italia, molto gradito soprattutto dai bambini.

In Campania, a Pasqua e Pasquetta saranno aperti, tra gli altri, la Reggia di Caserta, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, i siti archeologici di Pompei, Ercolano, Oplontis, Boscoreale e Stabia, il Museo Nazionale ferroviario di Pietrarsa, il Museo di Capodimonte, il Maschio Angioino, l’area archeologica di Paestum e le Ville Vesuviane.

Anche nelle altre città italiane sono numerosi i musei e i siti storici da poter visitare a Pasqua e Pasquetta, tra questi il Castello di Miramare a Trieste, il Museo Archeologico Nazionale di Taranto o le Gallerie dell’Accademia a Venezia.

Ecco i musei e gli scavi da visitare a Pasqua e Pasquetta

Ecco i musei e gli scavi da visitare a Pasqua e Pasquetta