Hostess che si aggirano con uno spray. Sapete cosa vuol dire?

Hostess che utilizzano spray nella cabina dell´aeromobile? Scopriamo i motivi di questa novità introdotta recentemente per capire meglio la pratica in questione

Negli ultimi tempi, può essere comune imbattersi in hostess di volo nell’atto di utilizzare prodotti spray in cabina. Questa pratica, che alcuni temono essere dannosa per la salute umana, ha in realtà una motivazione più che valida: lo scopo di tutto ciò è infatti quello di arginare la diffusione del pericoloso virus Zika che ormai da tempo sta facendo vittime in diverse parti del mondo.

Gli assistenti di volo sono incoraggiate a disinfettare l’aeromobile su cui viaggiano dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, dall’Organizzazione Internazionale dell’Aviazione Civile e dai governi di alcuni paesi già colpiti dalla piaga del virus Zika o comunque a grande rischio, tra i quali Cuba, Giamaica, Australia e India. Attualmente i metodi previsti per portare a termine questo compito sono tre: è possibile cospargere l’aeromobile con lo spray disinfettante anche in presenza dei passeggeri imbarcati, trattare gli interni della cabina con un insetticida residuale, o, come effettuato da Panama e dalla Samoa Americana, si può optare per la nebulizzazione dell’insetticida prima di far imbarcare i passeggeri.

Alcuni passeggeri temono che l’utilizzo dello spray da parte delle hostess all’interno della cabina possa essere dannoso per la salute, ma questo timore infondato è stato smentito dal Dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti, anche conosciuto come DOT. La pratica, infatti, è considerata sicura, e solo in rari casi potrebbero presentarsi dei sintomi di malessere di minima importanza. La lista dei paesi che devono portare a termina la pratica è reperibile sul sito del DOT.

Tra quelli attualmente presenti figurano anche paesi europei come la Francia e il Regno Unito. Quest’ultimo ha acconsentito all’uso dello spray in cabina per mano delle hostess di volo anche per voli provenienti da paesi flagellati dalla malaria, oltre che per quelli colpiti senza alcun dubbio dal virus Zika. Si tratta comunque di una lista non completa, poiché si sono verificati casi di disinfestazione su voli provenienti dagli Emirati Arabi. Sebbene spesso le hostess utilizzano spray in cabina senza fornire ulteriori spiegazioni in merito, e alcuni passeggeri hanno paura che la pratica possa costituire un rischio per la loro salute, va sottolineato che si tratta di una misura precauzionale estremamente importante per contrastare la diffusione del virus.

Hostess che si aggirano con uno spray. Sapete cosa vuol dire?