Singapore, hotel di lusso da 7.000 euro a notte

Se siete alla ricerca di una meta di lusso, a Singapore non resterete delusi.

Se siete alla ricerca di una meta di lusso, a Singapore non resterete delusi.

Hotel 5 stelle, mega resort e boutique hotel non mancano di certo. Per lo storico incontro tra Kim Jong-un e Donald Trump, persino Kim ha scelto una suite di 300 metri quadrati da 7.000 euro a notte al St Regis, un hotel superlusso nel centro della città-Stato che ha al suo interno persino un museo d’arte.

Trump, invece, ha optato per lo storico Shangri-La, un altro 5 stelle immerso in un giardino tropicale di 15 acri, considerato tra gli hotel più belli del mondo.

st-regis-singapore-Suite

Questi sono solo due degli hotel più lussuosi che si possono trovare nella città-giardino, come viene spesso definita Singapore.

Tra i più celebri e fotografati c’è l’iconico Marina Bay Sands, affacciato sul porto in una delle zone più cool della città. Formato da tre giganteschi blocchi di camere tenuti insieme da una piattaforma ospita la piscina a sfioro più grande del mondo, da cui godere di un panorama mozzafiato della città, anche di sera. In cima al 57° piano c’è anche il Sands SkyPark Observation Deck aperto a tutti (ingresso, 15 euro). Da qui si possono ammirare i famosi giardini Gardens by the Bay, gli edifici più iconici e il Merlion, la statua simbolo di Singapore con testa di leone e corpo di pesce.

C’è chi dice che l’hotel più lussuoso di Singapore sia il Raffles, inaugurato nel 1887. Un hotel in stile coloniale nelle cui stanze sono passati scrittori, teste coronate e celebrity. Tra gli ospiti illustri si ricorda Rudyard Kipling che, forse proprio qui ha immaginato le avventure raccontate nei Libri della giungla, e poi Joseph Conrad che ha scritto del Raffles Hotel nel racconto Al limite estremo, e ancora la Regina Elisabetta, il Principe William con Kate, Grace Kelly e tanti altri ancora. Tutti a provare il celebre Singapore Sling, un cocktail inventato proprio qui.

Nel 2018 The Warehouse Hotel ha vinto i Singapore Tourism Awards come “Best Hotel Experience”: si tratta di un recupero di un edificio storico del 1895 sulle rive del fiume, passato da essere un magazzino a uno splendido hotel di design.

Insomma, tra grattacieli ultramoderni e piccoli hotel ricavati in dimore coloniali, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Chi cerca il resort di lusso sulla spiaggia lo troverà invece sull’isola di Sentosa, raggiungibile da Singapore con la metropolitana o con la teleferica. Ai tempi del dominio britannico l’isola fungeva da fortezza militare, oggi sono concentrati tutti i principali divertimenti, dai parchi a tema ai giardini.

Tra i più esotici c’è il Siloso Beach Hotel, un albergo che è un tutt’uno con la natura, le cui pareti sono un giardino verticale e dove le camere sono state costruite intorno agli alberi, per cui è possibile che qualche ospite abbia una pianta o due nel bel mezzo della camera.

Singapore, hotel di lusso da 7.000 euro a notte