Come arrivare e cosa vedere all’Isola Bella di Taormina

L’Isola Bella di Taormina, vero paradiso terrestre, si può raggiungere in tanti modi diversi: ecco quali.

L’Isola Bella di Taormina, una splendida località collegata alla terraferma con una sottile striscia di sabbia, è uno dei luoghi più belli della Sicilia. Si trova nei pressi di Taormina ed è affacciata sulle acque color smeraldo del Mar Ionio.

Sono numerose le opzioni per arrivare all’Isola Bella di Taormina, una delle spiagge più belle della Sicilia. Quest’isola è stata soprannominata la “Perla del Mediterraneo” in virtù della sua particolare ubicazione e della sua rigogliosa natura, elementi che l’hanno resa una delle località più belle e gettonate di tutta la Sicilia.

Isola Bella di Taormina: la storia

L’Isola Bella di Taormina venne donata all’omonimo comune intorno al 1806, da Ferdinando I di Borbone. Ma la sua storia non si ferma qui: nel 1890 venne acquistata da una nobildonna inglese, Florence Trevelyan, che la scelse per trascorrervi il proprio esilio in Sicilia. Negli anni cambiò spesso proprietario, finché nel 1990 divenne proprietà dell’Assessorato dei Beni Culturali di Taormina e nel 1998 venne dichiarata riserva naturale: la gestione è passata prima dal Wwf e successivamente al Cutgana, il Centro Universitario per la Tutela e la Gestione degli Ambienti Naturali e degli Agro-ecosistemi.

Arrivare all’Isola Bella a piedi

L’unico modo per raggiungere l’Isola Bella di Taormina è a piedi. L’Isola Bella è infatti collegata alla terraferma da una sottile striscia di sabbia che, anche nei momenti di alta marea, è comodamente percorribile a piedi. Il livello dell’acqua durante la giornata può essere molto basso, e permettervi di camminare sulla sabbia asciutta, oppure può arrivare fino alle ginocchia, rendendo più faticoso l’arrivo sull’isola. In ogni caso il percorso è breve e suggestivo e vi sembrerà di camminare sull’acqua in totale libertà.

Arrivare all’Isola Bella in auto

Chi ha programmato una vacanza in Sicilia orientale e vuole raggiungere l’Isola Bella di Taormina, deve innanzitutto dirigersi verso la città. Chi arriva in automobile da Catania deve seguire l’autostrada A18 in direzione Messina, uscendo proprio a Taormina, dove si imbocca la strada statale 114. Percorso inverso per chi proviene da Messina, che dovrà uscire a Taormina imboccata la A18 in direzione catanese. A questo punto bisogna lasciare l’auto in un parcheggio: oltre ai parcheggi lungo la strada sono disponibili parking privati al costo di 10 euro al giorno.

Raggiungere l’Isola bella in autobus

Per arrivare all’Isola Bella di Taormina è possibile anche prendere l’autobus diretto al centro di Taormina, soprattutto se si alloggia nelle vicinanze della città di Messina e non si ha un’auto a disposizione. Anche chi sta facendo un tour della Sicilia in auto può lasciare il proprio mezzo nelle zone periferiche di Messina e prendere la linea 25 del bus locale che, grazie al servizio di Interbus, condurrà il viaggiatore nel pieno centro di Taormina.

Una volta giunti in città è sufficiente prendere la funivia che va da Taormina a Mazzarò e in meno di tre minuti si arriverà sulle spiagge dell’Isola Bella. Il biglietto per una singola corsa è di 3 euro, con la possibilità di acquistare un biglietto giornaliero da 10 euro o anche degli abbonamenti settimanali (a 50 euro) e mensili (a 100 euro). Le partenze avvengono ogni 15 minuti, dalle 9 del mattino fino all’1 di notte.

Isola Bella: escursioni in barca

Nelle vicinanze della spiaggia libera è possibile trovare diverse imbarcazioni che, al prezzo di 10-15 euro, effettuano gite intorno all’Isola Bella. Durante le escursioni in barca si ammirano le grotte circostanti, la Baia di Naxos, la Grotta Azzurra e la Grotta della Conchiglia.

Isola Bella: spiaggia e Museo Naturalistico

Oltre a essere affacciata su un mare cristallino, l’Isola Bella è un Museo Naturalistico che è possibile visitare dal martedì alla domenica, a partire dalle 9 fino al tramonto. Quest’isola, attaccata alla città di Taormina, ha un fascino naturalistico senza eguali, grazie alla convivenza della macchia mediterranea e di un certo numero di piante esotiche. Questa natura spettacolare è opera di una delle proprietarie più facoltose della lingua di terra, che si è occupata di piantare e curare la vegetazione. I due tipi di piante, mischiati insieme, creano oggi uno scenario unico al mondo, che si affaccia su un mare azzurro e cristallino.

L’accesso all’Isola Bella e al Museo Naturalistico di Taormina ha un costo di 4 euro per il biglietto singolo intero e 2 euro per quello ridotto.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come arrivare e cosa vedere all’Isola Bella di Taormina