Tra avventura e sogno, in viaggio alle Gole dell’Alcantara

Un posto incantevole da scegliere se si ama praticare sport insoliti, ma anche se si vuole scoprire la natura primitiva e viva della Sicilia

Sono davvero tante le bellezze che si nascondono in Italia. Come le Gole dell’Alcantara, nelle terre della Sicilia, all’interno dell’omonimo Parco Fluviale. Una zona davvero incantevole che si fa spazio tra i comuni di Castiglione di Sicilia e Motta Camastra. Le gole sono veri e propri canyon che, a differenza di quanto si possa pensare, non state create dal fiume Alcantara, che vi scorre attraverso, ma originate da fenomeni di raffreddamento di antichissime colate laviche.

Le Gole si estendono per oltre 1900 ettari e attraversano un paesaggio che alterna rocce a vegetazione rigogliosa e selvaggia. La loro altezza arriva a superare persino i 20 metri, con una larghezza che va dai 2 ai 5 metri. Sono strette, lunghissime e altissime: davvero particolari nella forma. La più imponente senza dubbio si trova a Motta Camastra, un piccolo comune incastonato nella roccia, vicino a Messina, che sovrasta una Gola lunga ben 6 km.

Un posto perfetto per chi cerca tranquillità, ma soprattutto per chi ama fare escursioni e lunghe passeggiate. I sentieri che costeggiano le Gole, infatti, sono perfetti per immergersi nella natura sicula, tra agrumeti e altre piante rigogliose del Parco Fluviale.

I percorsi sono davvero diversi: si può scegliere tra una visita alle piccole Gole, il sentiero del Castello di Calatabiano o quello che porta a Castiglione di Sicilia, il sentiero che costeggia le rive dell’Alcantara, il sentiero Gole di Larderia e quello Montagna Grande. Da quelli più semplici, ideali un po’ per tutti, anche i principianti, fino a tratte un po’ più complicate, questi tragitti sono perfetti per chi ama praticare sport, perdendosi tra deviazioni e sentieri. Camminare qui, in ogni caso, è un’esperienza da provare per chi si trova in zona anche perché la vista, con i numerosi punti panoramici, è semplicemente fantastica.

Gli amanti degli sport e dell’avventura, poi, potranno provare diverse attività, come il canyoning, ovvero discese con funi e caschetto all’interno del canyon; oppure attraversare il parco con il quad o, ancora, provare il body rafting, un trekking immersi nelle acque del fiume per osservare da vicino le formazioni laviche.

D’estate, poi, chi abita in zona non rinuncia ad un bagno nel fiume che è uno dei più importanti corsi d’acqua della Sicilia. Visto che l’acqua qui non è molto alta, molti amano addentrarsi anche tra le Gole, all’interno dei canyon per vivere un’esperienza unica d’immersione totale nella natura. Insomma, un piccolo paradiso naturale tutto da scoprire.

gole alcantara sicilia

Fonte: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tra avventura e sogno, in viaggio alle Gole dell’Alcantara