La spiaggia dell’Innamorata, paradiso romantico dell’Elba tra leggenda e natura

Piccola oasi incantevole dell'isola d'Elba, la spiaggia dell'Innamorata cela una leggenda struggente

Tra piccole spiagge dall’aspetto incantevole e paesaggi da mozzare il fiato l’isola d’Elba è un luogo dal fascino incredibile, dove trovare delle vere e proprie oasi di rara bellezza. Una di queste è la spiaggia dell’Innamorata, che nasconde una leggenda strappalacrime.

Rinomata meta balneare estiva, l’isola d’Elba è la più grande dell’Arcipelago Toscano e si trova a pochi chilometri dalla terraferma. È una destinazione spesso affollata durante i mesi caldi, proprio grazie alle sue splendide spiagge e alle acque limpide che la rendono un’attrazione turistica tra le più amate d’Italia. Oggi vogliamo portarvi alla scoperta di un posto incredibile, dove natura e leggenda si incontrano per dare vita ad un’atmosfera magica. Stiamo parlando della spiaggia dell’Innamorata.

Siamo nei pressi di Capoliveri, sul versante meridionale del Monte Calamita. Si tratta di una zona ricca di giacimenti minerari, tanto che in passato vi sorgevano delle importanti miniere di ferro, oggi aperte al pubblico. Dopo aver perso attrattiva dal punto di vista estrattivo, l’intera area è rimasta selvaggia, in balia della natura incontaminata. Ed è per questo che offre una vista mozzafiato, di cui si può godere dalla strada panoramica che sovrasta il Golfo della Stella. Questo percorso conduce direttamente alla spiaggia dell’Innamorata, una caletta di sabbia dorata e piccoli sassolini che si affaccia sulle isole Gemini.

isole gemini

Le isole Gemini – Foto: 123rf

È una meta molto apprezzata da chi pratica escursioni, perché gli scogli che affiorano dal mare sono un’interessante spettacolo tutto da scoprire. Ma anche gli amanti dello snorkeling possono trovare un vero e proprio paradiso, visto che le acque limpide e i fondali ricchi di fauna marina regalano un’esperienza davvero affascinante. La spiaggia, riparata dai venti e dalle correnti, è in parte libera e in parte occupata da stabilimenti attrezzati, quindi è in grado di soddisfare ogni esigenza dei turisti.

Da dove arriva il suo nome così romantico? La spiaggia dell’Innamorata ha alle spalle una leggenda straziante: si narra che, nel ‘500, questo fosse il rifugio segreto di due giovani innamorati, Lorenzo e Maria. La famiglia del ragazzo non accettava la loro unione, per questo motivo i due erano costretti ad incontrarsi di nascosto. Il 14 luglio del 1934, Lorenzo venne assalito e portato a bordo del vascello del pirata Barbarossa. In preda al dolore, Maria si tuffò in acqua nella speranza di poter salvare il suo amato. Di loro non si ebbero più notizie: dai flutti riemerse solamente lo scialle dell’innamorata.

Di questa leggenda si perse ogni traccia sino al ‘700, quando un nobile spagnolo approdò sulla spiaggia ed ebbe una visione di una giovane donna, alla cui descrizione gli abitanti del luogo ricordarono la povera Maria. Da quel momento, ogni 14 luglio si celebra la Festa dell’Innamorata, un’importante rievocazione storica in abiti cinquecenteschi: il corteo parte dal centro di Capoliveri sino a raggiungere la spiaggia, poi si imbarca per affrontare il mare verso lo scoglio di ciarpa, dove – si narra – venne ritrovato lo scialle di Maria.

spiaggia dell'innamorata

La spiaggia dell’Innamorata – Foto: 123rf

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La spiaggia dell’Innamorata, paradiso romantico dell’Elba ...