I migliori luoghi dove dormire a Lussemburgo

I quartieri dove trovare i migliori hotel di Lussemburgo: dove alloggiare per ogni tipologia di viaggio, tra centro e zone più verdi e alternative.

Foto di Giovanna Malfiori

Giovanna Malfiori

Content Writer & Travel Expert

Nerd nel cuore. Innamorata della Gran Bretagna, dei libri, della musica e delle serie tv. Scrive di mondo, cibo e cose che fanno ragionare.

Lussemburgo, capitale dell’omonima nazione, è una città molto interessante e ricca di storia, capace di offrire una buona arietà di quartieri unici dove soggiornare. Per capire dove dormire a Lussemburgo, occorre studiare un po’ le varie parti della capitale. Ogni zona ha, infatti, il proprio carattere distintivo, rendendosi adatta a diversi tipi di viaggiatori, da chi cerca luoghi con una buona offerta di locali fino al viaggiatore che ama di più la tranquillità.

Fare un viaggio a Lussemburgo è qualcosa di particolare: la meta si trova fuori dalle rotte del turismo di massa ma offre, in ugual modo, una base perfetta per esplorare il cuore dell’Europa, senza dover affrontare grandi distanze. Oltre a questo, ci sono davvero molte esperienze da fare a Lussemburgo. Dormire a Lussemburgo diventa quindi un’opportunità per avere una perfetta per i viaggiatori che amano cogliere la ricchezza culturale e la diversità del vecchio continente. Come trovare i miglior quartiere dove dormire una volta arrivati a Lussemburgo? Sarà sufficiente scegliere la zona che fa più per te.

Ville Haute: dormire a Lussemburgo tra storia e lusso

Ville Haute, il centro storico di Lussemburgo, è il cuore di questa piccola ma stimolante capitale. Come dice il suo nome in francese, si tratta di una zona posta in alto. Qui si trovano molte delle principali attrazioni turistiche, come la Cattedrale di Notre-Dame, il Palazzo Granducale e la Place Guillaume II. Dormire a Lussemburgo in questo quartiere permette di essere a pochi passi dai luoghi più noti per raccontare la storia e la bellezza di Lussemburgo, attrazioni pronte a raccontarti il ruolo di questa piccola, ma significativa, nazione in Europa. Alloggiare a Lussemburgo nella Ville Haute ti permetterà inoltre di godere di negozi di lusso e ristoranti raffinati. L’architettura medievale e le strade strette e fatte di ciottoli creano un’atmosfera affascinante e romantica, perfetta per chi desidera alloggiare a Lussemburgo in un zona piena di stile.

Gare: al centro della vita notturna

Il quartiere, chiaramente, prende il nome dalla “Gare”, ovvero dalla stazione ferroviaria.  Questa zona dove trovare il tuo hotel a Lussemburgo  è un’ottima scelta per i viaggiatori che preferiscono la comodità dei trasporti pubblici e vogliono considerare Lussemburgo come base per spostarsi anche nei dintorni. Questo quartiere è ben collegato con il resto della città e con i paesi vicini grazie anche ai treni internazionali. La posizione stessa di Lussemburgo rende molto facile esplorare anche i vicini Belgio, Germania e Francia. Gare è il posto giusto dove dormire a Lussemburgo per i viaggiatori che amano unire, nel proprio itinerario, la giusta dose di  vita notturna. Il quartiere è, infatti, noto per la sua vivace scena dei locali notturni, grazie alla folta presenza di bar, ristoranti e club dove ballare. Qui si possono trovare anche hotel a prezzi più accessibili rispetto al centro storico, facendo di Gare l’ideale per chi viaggia con un budget limitato.

I musei di Lussemburgo da vedere
Fonte: iStock
I musei di Lussemburgo da visitare

Kirchberg: Lussemburgo in ottica più business

Se ami le zone dove si trovano hotel internazionali e dall’impronta business, il quartiere dove dormire a Lussemburgo per te è Kirchberg, porzione di città moderna e dove si trova il distretto finanziario di Lussemburgo, sede di molte istituzioni europee e aziende multinazionali. Questo quartiere è molto amato da chi viaggia per affari, grazie alla vicinanza con i principali uffici, istituzioni e le strutture congressuali. Kirchberg offre anche un ottimo numero di  attrazioni culturali, come il Mudam (Museo d’Arte Moderna Granducato di Lussemburgo) e la Philharmonie Luxembourg. Gli hotel in questa zona sono d’impronta moderna e toccano spesso i livelli di lusso, offrendo tutti i comfort necessari per un soggiorno piacevole, rilassante quando serve ma produttivo per tutto il resto del tempo. Se viaggi e lavori da remoto, questo potrebbe essere il quartiere giusto per te dove dormire a Lussemburgo.

Clausen: nel quartiere dei birrifici

Clausen è uno dei quartieri più pittoreschi dove dormire a Lussemburgo, noto per i suoi antichi birrifici e la vita notturna che non delude mai. Le radici storiche di Lussemburgo e la sua posizione nel cuore dell’Europa l’hanno reso protagonista, anche in passato, nell’ambito della produzione della birra. Attualmente, in zona stanno fiorendo parecchi birrifici artigianali. Questo quartiere dove alloggiare a Lussemburgo è situato lungo il fiume Alzette ed è proprio sul lungofiume che Clausen offre un’ampia scelta di bar e ristoranti, molti dei quali ospitati in edifici storici. Dormire a Lussemburgo nel quartiere di Clausen è perfetto per chi cerca un’atmosfera giovane e dinamica, pur essendo vicino alle principali attrazioni della città, con un’ottima presenza di mezzi pubblici grazie ai quali spostarsi con facilità. Alloggiando qui ti sarà facile scegliere tra le diverse esperienze da fare a Lussemburgo.  La vicinanza al Grund, un’altra zona storica e suggestiva, rende Clausen una scelta eccellente anche per chi vuole esplorare la città a piedi.

Belair: lontano dalla folla e vicini alla natura

Sarà Belair il tuo quartiere dove dormire a Lussemburgo? Il nome richiama il fatto che, in passato, venisse considerata una zona più salutare di altre. Attualmente è un quartiere residenziale elegante e tranquillo, situato a ovest del centro città. Dormire a Lussemburgo a Belair è ideale per chi cerca un ambiente più rilassato e meno turistico. Questa zona offre numerosi parchi e spazi verdi, come il Parco Merl-Belair, perfetti per una passeggiata rilassante, un po’ di esercizio fisico o un picnic. Gli hotel e le guesthouse dove dormire  nella zona di Belair tendono a essere più spaziosi e accoglienti, adatti a famiglie e viaggiatori che si fermano a Lussemburgo più a lungo.

Grund: un luogo pieno di fascino, storia e vita

Il Grund è uno dei quartieri più antichi e caratteristici dove dormire a Lussemburgo, situato in un piccolo avvallamento a ridosso del centro storico. Qui potrai respirare tutta il lato storico di Lussemburgo, grazie alle sue strade strette e tortuose, gli edifici antichi e i ponti in pietra. Grund è famoso per i suoi ristoranti e pub accoglienti, molti dei quali offrono splendide viste sul fiume Alzette. Dormire a Lussemburgo nel quartiere di Grund qui significa immergersi in un’atmosfera unica e autentica, lontano dal trambusto del centro città, ma comunque a breve distanza a piedi da tutto ciò che puoi vedere in questa piccola nazione.