La Costa d’Argento, il paradiso toscano dove il mare è cristallino

Scopriamo le bellezze della Costa d'Argento, tra piccoli borghi affacciati sul mare e splendide spiagge

La Costa d’Argento è un lungo tratto di litorale nella Maremma meridionale, che si trova in provincia di Grosseto e si stende sino al confine con il Lazio. Un luogo da favola tra spiagge rocciose, piccoli borghi incantevoli e tante meraviglie naturali: scopriamo le sue bellezze.

Particolarmente frequentata d’estate, grazie al turismo balneare, la Costa d’Argento possiede alcune località molto famose dove è possibile trascorrere giornate al sole in pieno relax, concedendosi di tanto in tanto qualche tuffo in acque cristalline. Porto Ercole e Porto Santo Stefano sono due dei centri più amati dai turisti: due piccoli villaggi marinari trasformatisi da anni in luoghi dove si radunano vacanzieri da tutta la penisola italiana. Entrambi sorgono nel territorio del promontorio dell’Argentario, uno scoglio affacciato sul mar Tirreno da cui si gode una magnifica vista.

Un tempo il promontorio costituiva una vera e propria isola, ma il passare dei secoli ha portato alla formazione di tomboli, delle lingue di terra che oggi lo collegano alla terraferma. Tra i due tomboli principali che uniscono il promontorio al resto della penisola si è formata così la laguna di Orbetello, habitat dei bellissimi fenicotteri rosa e di numerose altre specie a rischio, che hanno conferito a questa area lo status di Riserva protetta dal WWF.

porto santo stefano

Porto Santo Stefano – Foto: 123rf

Torniamo a Porto Ercole, bellissimo borgo che si specchia sulle acque turchesi del mar Tirreno. Il suo centro storico è un gioiellino che merita assolutamente una visita: tra le sue viuzze possiamo scoprire meraviglie come il Palazzo dei Governanti, risalente al ‘500, e il Giardino Corsini, una rarità per specie botaniche tropicali e subtropicali che ospita al suo interno. A poca distanza sorge invece Porto Santo Stefano, anch’esso un borgo molto grazioso caratterizzato dalla presenza dell’imponente Fortezza Spagnola. Oltre a possedere splendide spiagge, è il punto di partenza dei traghetti diretti all’isola del Giglio, una delle più grandi dell’Arcipelago Toscano.

Capalbio

Capalbio – Foto: 123rf

Allontanandoci un po’ dal promontorio dell’Argentario, possiamo ammirare la bellezza di altri piccoli borghi costieri che punteggiano la regione. Uno di questi è Capalbio, conosciuto anche come la “piccola Atene”: il nucleo più antico del paese è racchiuso tra le mura medievali che un tempo proteggevano l’antica Rocca aldobrandesca, sita nel cuore del centro storico. Chi vuole visitare una località davvero originale, non può lasciarsi sfuggire l’occasione. A poca distanza da Capalbio si trova infatti il Giardino dei Tarocchi, un parco artistico dove sorgono decine di statue ispirate alle figure degli arcani maggiori dei tarocchi.

Lungo la Costa d’Argento possiamo trovare bellissime spiagge sabbiose e piccole insenature rocciose che offrono un panorama da favola. È questo il luogo perfetto per chi ama le immersioni, ma anche per chi desidera ammirare gli splendidi fondali facendo snorkeling. E ciò che regala a questa località un’atmosfera così romantica è la natura che la circonda, una ricca macchia mediterranea dove concedersi lunghe passeggiate a piedi o in bici.

costa d'argento

La Costa d’Argento – Foto: 123rf

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Costa d’Argento, il paradiso toscano dove il mare è cristall...