31 magiche esperienze per scoprire Mondolfo Marotta

Una serie di fantastiche iniziative per vivere la suggestiva città del "mare d'inverno"

Mondolfo Marotta, nel cuore delle Marche, è una località che consente di vivere numerose esperienze tra arte, storia, gastronomia e natura. Sono ben 31 quelle proposte dalla nuova guida realizzata dell’amministrazione comunale, per un contatto con il territorio all’insegna dell’emozione.

Questa terra in provincia di Pesaro-Urbino è un vero fiore all’occhiello del turismo nelle Marche con il suo itinerario di degustazioni, visite culturali, escursioni naturalistiche. Mondolfo è inserito nel club de I borghi più belli d’Italia, mentre Marotta si fregia della prestigiosa Bandiera Blu, oltre a quella Verde dei pediatri per il mare, la spiaggia e i servizi a misura di bambino, e a quella Gialla di Comune ciclabile.

La “città martiniana fortificata sul mare”, detta anche “città del mare d’inverno”, offre numerose occasioni di soggiorni lunghi o vacanze brevi in qualsiasi stagione dell’anno, per single, gruppi o famiglie. Del resto, Mondolfo è un luogo ammantato di storia secolare: nel XVI secolo subì l’assedio di Lorenzo II, nipote di Papa Leone X che mirava alla conquista del Ducato di Urbino. Nel luglio del 1517 il pontefice pronunciò la celebre affermazione “chi ha fatto trenta può fare anche trentuno”. È come se in questa terra suggestiva le esperienze da vivere sarebbero state una più del dovuto: non trenta ma trentuno.

A Mondolfo e Marotta il visitatore si ritroverà a vivere “due vacanze in una”. Abbiamo selezionato alcune tra le più interessanti delle 31 esperienze proposte:

  • percorrere il lungomare dei mosaici e condividere la foto del mosaico preferito;
  • andare alla ricerca del gruccione e di altri uccelli selvatici con un’escursione nella valle dei Tufi;
  • liberare la creatività lasciando un di-segno di-sabbia;
  • ammirare le opere d’arte nella “Galleria senza soffitto”;
  • fare la scarpetta nel sugo dei garagoi;
  • incontrare l’armigero di Mondolfo;
  • scoprire il tradizionale bracciale di legno;
  • ammirare il Bastione S. Anna nel sole dei giardini e nella penombra dei sotterranei;
  • cercare i mici nelle chiese di Mondolfo;
  • scoprire il suggestivo presepe in riva al mare.

Il tutto sulle note della famosa canzone di Enrico Ruggeri “Il mare d’inverno”, ispirata al fascino balneare di Marotta.

E non è tutto, perché da questa estate prende il via una nuova iniziativa turistica: il Trenino dei Ricordi. Si tratta del remake di un trenino d’epoca che quaranta anni fa trasportava i turisti fino alle spiagge di Marotta. Un’esperienza dal sapore vintage che farà la gioia dei visitatori di tutte le età.

Un modo per lasciarsi trasportare dalla romantica rievocazione del passato, con una strizzatina d’occhio al futuro: i visitatori, infatti potranno proporre sempre nuove esperienze.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

31 magiche esperienze per scoprire Mondolfo Marotta