I 10 musei più strani del mondo

Dieci esempi di musei stravaganti che si trovano in giro per il mondo

Non tutti i turisti in gita in una città per un weekend si dedicano alla visita dei suoi musei più importanti. Perché, diciamolo, la parola museo di per sé su molti scatena un effetto deterrente. Spaventa, o per lo meno incute un certo timore reverenziale.

Ma non tutti i musei significano ore e ore di fila, interminabili corridoi con centinaia di quadri appesi, statue o reperti antichi. Sparsi sul pianeta ci sono strutture che espongono raccolte di oggetti curiosi e incredibili, capaci di stuzzicare anche il più “allergico ai musei” dei viaggiatori.

Sul sito Ratestogo è riportata un’insolita classifica dei 10 musei più strani del mondo. Al primo posto si trova il Meguro Parasite di Tokyo, un museo scientifico che non ha uguali sulla Terra: si tratta infatti dell’unico museo al mondo dedicato ai parassiti, ovvero al rapporto parassita-ospite.

Il secondo posto se l’aggiudica una struttura di Praga: il Museo dedicato agli strumenti di tortura medievali, che illustra i modi in cui nel Medioevo in Europa si usava far morire le vittime delle torture lentamente e tra sofferenze atroci. Se ne vedono davvero di tutti i colori. Terzo gradino del podio al Museum of Witchcraft, il museo della stregoneria della Cornovaglia (Inghilterra), dedicato appunto alla magia e alle streghe, aperto fin dal 1951. E da sempre calamita per appassionati del genere.

Ma diamo più rapidamente una scorsa agli altri della top ten. Segue al quarto posto il Museo di Antropologia ed Etnografia, Kunstkamera, situato in un bel palazzo di San Pietroburgo, in Russia. Al quinto, in Malesia, il Museo dei gatti: tutto sugli amabili felini, fin dai tempi in cui venivano mummificati con i padroni nell’antico Egitto. Sesto classificato il Museo del fallo, in Islanda.

Al settimo il Museo degli strumenti medici di dubbia utilità del Minnesota ( The Museum of Questionable Medical Devices), all’ottavo si piazza il Museo del sistema fognario di Parigi (la capitale francese iniziò a costruirsi la sua rete fin dal 13esimo secolo, prima in tutto il mondo), al nono posto c’è il Museo degli Ufo in Cappadocia (Turchia), e infine al decimo posto si trova il Museo internazionale delle Toilet, Sulabh International Museum of Toilets, a Nuova Delhi, in India (forse in un Paese così povero di gabinetti, è anche un modo per promuoverne la diffusione).

I 10 musei più strani del mondo