Messico: Playa del Amor, una spiaggia riservata a 116 persone

In Messico esiste una spiaggia magica. Si tratta di Playa del Amor in cui sono ammesse solo 116 persone al giorno

Si chiama Playa del Amor ed è una spiaggia incantevole situata in Messico e riservata solo a pochi eletti. Questo angolo di paradiso infatti accetta solamente 116 persone al giorno, a cui è consentito ammirare le acque cristalline e la sabbia bianchissima.

La spiaggia è situata in Messico nel cuore dell’arcipelago centroamericano delle Isole Marieta, ed è nata all’interno del cratere di un vulcano. I visitatori possono accedere alla spiaggia passando attraverso un tunnel di 80 metri, che collega Playa del Amor all’Oceano Pacifico.

Un luogo magico, suggestivo e amatissimo dai turisti. Proprio per questo la Commissione nazionale per la protezione delle aree naturali messicana ha deciso di impedire l’accesso al pubblico per tre mesi. L’obiettivo è quello di limitare i danni ambientali ed evitare che i turisti saccheggino la spiaggia dei suoi gioielli, in particolare i coralli, di cui Playa del Amor è ricca.

I visitatori, se vorranno vederla, potranno farlo sotto stretto controllo. Si può accedere alla spiaggia in gruppi di 15 persone al massimo, per un totale di 116 visitatori al giorno, e le escursioni possono durare solamente 30 minuti. Un tentativo, quello del Messico, di proteggere uno dei suoi tanti gioielli naturali che rischia di andare distrutto a causa di turisti irrispettosi e di uno sfruttamento intensivo.

C’è da dire però che, secondo alcune informazioni, a rendere Playa del Amor quello che è oggi sarebbe stata proprio l’intervento del governo, che avrebbe sfruttato la zona come poligono di test per bombe durante la Prima Guerra Mondiale. Nel 1960 Jacques Cousteau, famoso scienziato, diede vita ad una protesta per proteggere la spiaggia e le isole circostanti dall’intervento umano, spingendo il governo a creare un parco nazionale protetto.

Messico: Playa del Amor, una spiaggia riservata a 116 persone