City of design: cosa vedere a Stoccolma

Quanti vogliono una guida di Stoccolma devono seguire alcuni semplici, ma efficaci consigli per gustarsi appieno le attrazioni della capitale svedese

Una guida di Stoccolma diventa essenziale per tutti coloro che sono alla ricerca delle caratteristiche artistiche e culturali presenti nella superba città svedese. La capitale nordica è infatti una delle principali mete mondiali per quel che riguarda il design, con numerose tendenze e stili che nel corso degli ultimi anni si sono affermati prima in Svezia e poi sul resto del continente europeo. Come evidenziato dall’importante motore di ricerca Skyscanner poche settimane fa, la capitale svedese è una delle venti destinazioni mondiali imperdibili sotto il profilo del design. I quartieri più alla moda vanno ad unirsi a quelli tradizionali creando nuove tendenze, mentre i musei rappresentano luoghi perfetti per unire il gusto esterno alla cultura che si può ritrovare all’interno delle mura. I grandi architetti mondiali amano Stoccolma per le sue aperture alle nuove tendenze della moda e alla capacità di sperimentare che diversi artisti hanno portato avanti negli ultimi anni, rendendola un luogo perfetto per tutti gli amanti del design. Quanti hanno intenzione di fare un viaggio in terra svedese e intendono fare qualche acquisto in grado di racchiudere l’essenza della moda locale devono seguire alcuni semplici, ma utili consigli.

Per iniziare alla grande il tour a Stoccolma non si può che fare un giro nel centro della città, ricca di oggetti dallo stile prevalentemente nordico e introvabili in gran parti dell’Europa. Quanti sono alla ricerca del puro design svedese hanno un’ampia scelta di locali a loro disposizione, come la Design Stockholm House oppure lo Svensk Tenn. Nel primo locale si può trovare un’ampia scelta di accessori e strumenti per la propria abitazione, realizzati secondo l’impeccabile stile svedese e perfetti per avere un’abitazione di tendenza secondo le direttive del principale brand nordico in fatto di stile. Il secondo magazzino è invece un vero e proprio punto di riferimento per il deco scandinavo, con tavolini, mobili e oggetti dall’altissima qualità e dai prezzi non proprio per tutte le tasche. La Svezia è però pure la terra dell’ Ikea e proprio a Stoccolma si trovano gli stabilimenti più importanti dell’azienda, conosciuta per il suo design da interni a prezzi onesti e ideale per quanti vogliono rifarsi una camera da letto oppure una cucina senza spendere cifre eccessive.

Coloro che hanno programmato una visita della capitale svedese e vogliono ottenere qualche informazione aggiuntiva sulle peculiarità che andranno ad incontrare a Stoccolma, possono poi dirigersi verso Södermalm, antico quartiere popolato da operaio diventato nel tempo di assoluta tendenza. In questa isola a sud della città si possono trovare numerosi negozi specializzati in moda e abiti trendy, perfetti per soddisfare le esigenze di tendenza della moda contemporanea oppure per riproporre in chiave moderna il vintage. Area molto animata e giovane, Södermalm è ricca di locali di tendenza e perfetti per trascorrere una serata in compagnia con gli amici, bevendo una buona birra locale. Non mancano i locali artigianali, dove si possono trovare alcuni oggetti trendy che racchiudono in pieno l’essenza svedese, in grado di lasciare sempre un ricordo della città in coloro che l’hanno visitata. L’arte e il design presenti in città si possono però cogliere pure nei musei e negli altri centri culturali presenti in questo centrale quartiere di Stoccolma, senza dubbio un punto di riferimento per quel che riguarda le tendenze di Stoccolma. Tra esposizioni contemporanee e fotografie suggestive c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Una guida al design presente a Stoccolma non può definirsi tale senza aver visitato il Fotografiska, uno dei più importanti e grandi musei di fotografia contemporanea presenti nel mondo. In questo luogo si possono ammirare i lavori dei più grandi artisti degli apparecchi fotografici, come David LaChapelle e Robert F. Kennedy, con mostre che vengono ciclicamente rinnovate in modo da mantenere sempre aggiornata l’offerta presente. Ogni anno il Fotografiska ospita inoltre quattro grandi esposizioni temporanee e 20 piccole retrospettive, dedicate ai grandi fotografi che con i loro scatti hanno immortalato le immagini del mondo. In un’altra zona di Stoccolma, l’affascinante isola di Skeppsholmen, si trova poi il museo di arte moderna e contemporanea della Svezia, il Moderna Museet, ricco di opere, sculture e dipinti di tendenza con uno sguardo sui classici moderni. De Chirico, Dalì, Picasso e tanti altri artisti del Novecento sono rappresentati, senza dimenticare l’enorme esposizione di fotografie, che vede oltre 100.000 opere in mostra permanente. Un affascinante viaggio alla ricerca dell’arte e della cultura svedese, che tutti i viaggiatori in visita a Stoccolma non potranno proprio perdersi.

City of design: cosa vedere a Stoccolma