Apre il Louvre di Abu Dhabi: l’inaugurazione sarà a novembre

Progettato da Jean Nouvel, l’11 novembre il Louvre Abu Dhabi aprirà al pubblico. Ed è subito previsto un boom di visitatori

L’attesa è (quasi) finita: il Louvre di Abu Dhabi aprirà le porte l’11 novembre 2017. E così, scende il punto su uno dei progetti più ambiziosi dell’architettura moderna: una costruzione che, progettata dall’archistar francese Jean Nouvel, ruota attorno a una cupola dai 180 metri di diametro, sormontata da 8mila stelle metalliche che – filtrando la luce – la proiettano all’esterno, creando un gioco di ombre dall’effetto sorprendente.

Non ha ancora aperto e già se ne parla con entusiasmo. Perché, con i suoi 8.600 metri quadrati e le sue 23 gallerie permanenti, è un museo unico nel mondo arabo: la varietà di culture e di civiltà che le sue 600 opere permanenti racconteranno – così come le esposizioni temporanee che qui avranno luogo – è, in un contesto simile, uno straordinario evento.

Al centro della collezione, l’evoluzione della cultura, della tecnica e dell’espressione artistica nelle diverse civiltà, attraverso un lungo viaggio del tempo che, dai giorni moderni, corre a ritroso fino all’epoca preistorica. Ci sarà persino una galleria dedicata alle religioni universali, col suo cuore multiculturale: qui, un Foglio del Corano Blu vivrà accanto a una Bibbia Gotica, un Pentateuco e a testi del Buddismo e del Taoismo.

Louvre abu dhabi

“Il Louvre Abu Dhabi incarna la nostra convinzione che le nazioni crescano sulla diversità e l’accettazione, con una testimonianza curatoriale che sottolinea come il mondo sia sempre stato interconnesso. Il museo rappresenta l’ultima innovazione in una lunga tradizione di conservazione culturale, promossa dai leader fondatori degli Emirati Arabi Uniti”, ha dichiarato Mohamed Khalifa Al Mubarak, Presidente di Abu Dhabi Tourism & Culture Authority.

E così, sotto la straordinaria struttura progettata da Jean Nouveal, si potranno ammirare le opere ricevute in prestito da 13 musei francesi (da l’Autoritratto di Van Gogh a Ritratto di Dama di Leonardo da Vinci) e veri capolavori come la La Zingara di Manet o La lotta tra bambini di Paul Gauguin.

E poi nelle aree esterne, ammirabili passeggiando lungo la promenade del museo affacciato sul mare, opere create ad hoc per il Louvre Abu Dhabi. Tra queste, vi sono quelle dell’italiano Giuseppe Penone: Leaves of Light – albero di bronzo coi rami pieni di specchi – e Propagation, un muro di piastrelle in porcellana che raffigurano cerchi concentrici dipinti a mano, a riprodurre l’impronta digitale del fondatore degli Emirati Arabi Uniti, Sheik Zayed.

Apre il Louvre di Abu Dhabi: l’inaugurazione sarà a novembre