I locali segreti, 7 speakeasy nel mondo

Gli speakeasy sono diventati oggi locali segreti molto rinomati

Se amate viaggiare, forse potrebbe interessarvi visitare uno di questi sette speakeasy, locali segreti che fiorirono durante l’epoca del proibizionismo negli anni ’20 in America. In quel periodo proprietari di bar ed esercizi commerciali iniziarono a vendere l’alcool in forma clandestina per evitare di pagare le tasse. Questi locali hanno conservato ancora oggi il loro carattere misterioso e spesso sono difficili da trovare. Uno di questi si trova a New York, nell’East Village, si chiama PDT, acronimo di Please Do Not Tell.

Per accedere al locale si entra da una cabina telefonica nascosta all’interno di una comune paninoteca, la Crif Dogs. A Manila, nelle Filippine, si trova invece il Bank Bar. Questo locale segreto è situato all’interno di un edificio insospettabile. Oggi è uno dei cocktail bar più rinomati della città, con la sua cigar room, una vasta scelta di liquori e cibo a volontà servito fino a tarda notte. Se siete nei dintorni di Parigi, la città più romantica del mondo, non potete perdere una visita al Lulu White, lo speakeasy francese allestito con lo stile della Belle Epoque.

Il nome prende spunto da una signora afroamericana che nei primi anni del Novecento gestiva un vecchio bordello a New Orleans. Difficilissimo da trovare, non avendo nessuna segnaletica all’esterno, si trova nei dintorni di Place Pigalle. Imperdibili i suoi cocktail all’assenzio. A Buenos Aires invece si può visitare la Floreria Atlantico, nel quartiere Retiro. Dall’esterno non lasciatevi ingannare dal negozio di fiori. Una volta dentro, cercate la porta di un frigorifero e accedete al bar del seminterrato, decorato con tanti mostri marini in calcestruzzo.

Anche l’Ounce a Taipei, Taiwan, è noto agli amanti dei locali segreti. Nascosto dietro la porta scura di un comune caffè, è il luogo ideale per chi desidera assaggiare fermentati e distillati. Inaugurato nel 2012, accontenta le esigenze di ogni cliente, personalizzando cocktail su misura. Il Foxglove di Hong Kong si raggiunge invece entrando da un negozio di ombrelli di antiquariato. Vi stupirà con il suo arredamento che richiama lo stile delle auto d’epoca e delle cabine degli aerei. Per raggiungere l’Adults Only di Los Angeles dovrete invece entrare prima nel centro commerciale di Sunset Boulevard, per poi accedere ad una porta nascosta in un negozio di video per adulti.

 

I locali segreti, 7 speakeasy nel mondo