Le terme più belle della Basilicata

Anche la Basilicata gode di centri termali d'eccellenza, come Latronico e Rapolla: scopri tutti i servizi offerti da queste stupende terme

Una regione incantevole e ricca di proposte come la Basilicata non può certo farsi mancare tra i suoi punti di interesse dei centri termali di qualità: questo territorio offre infatti un numero limitato di stabilimenti termali, solamente due, ma di altissimo livello e rinomati sia per la purezza delle loro acque che per l’efficacia curativa dei loro trattamenti. Le acque delle terme della Basilicata affiorano in territori naturali tra i più incontaminati di tutta la penisola, lontani sia dall’inquinamento che dalla caoticità dei centri urbani.

Le terme lucane puntano a proporsi più come centri curativi che come luoghi di svago, e sono dei veri e propri ospedali di medicina naturale capaci, con le loro offerte specializzate, di incidere positivamente su gran numero di patologie. Sono comunque in grado però di fornire a chiunque l’opportunità di godersi rilassanti pacchetti wellness e spa e non mancano di integrare nelle loro proposte anche trattamenti estetici e soggiorni rilassanti. Le principali terme in Basilicata sono le Terme Lucane di Latronico e le Terme di Rapolla: scopriamole meglio e capiamo come godersi appieno un soggiorno termale in questa regione dalle mille sfumature.

Terme a Latronico: le Terme Lucane

Le Terme Lucane di Latronico si trovano in provincia di Potenza e quasi al confine con la Calabria, all’interno del più grande parco naturale d’Italia, ossia il Parco Nazionale del Pollino. Probabilmente conosciute fin dall’epoca preistorica, studi archeologici hanno rivelato che qui venivano eseguiti rituali sacri connessi col culto delle acque salutari. Queste terme sorgono completamente immerse nel verde, in un contesto che già da solo è in grado di risollevare lo spirito e il corpo. Le acque termali delle Terme di Latronico sgorgano a circa 22 °C da tre diverse sorgive: dalla Piccola deriva acqua sulfurea, mentre dalla Grande e dalla Media acque bicarbonato-calciche. Le acque delle terme Lucane sono indicate per il trattamento di un ampio numero di patologie, come ad esempio quelle dell’apparato respiratorio ed uditivo, ma anche delle malattie reumatiche e dermatologiche.

Nello stabilimento sono presenti anche una palestra, un centro estetico ed un bar, per rendere i momenti di relax davvero completi e rivitalizzanti. Tra i servizi offerti, balneoterapia, fangoterapia, docce nasali, linfodrenaggio, inalazioni aerosol, magnetoterapia e massaggi terapeutici. La fortunata posizione di questo centro termale lo rende perfetto per visitare un angolo della Basilicata davvero unico e per unire quindi un soggiorno curativo o rilassante con l’esplorazione di zone come le coste di Maratea, il lago di Senise o le cime del Monte Sirino: qui si trova anche una stazione sciistica, che rende la zona perfetta per settimane bianche all’insegna di benessere, acque calde e rigeneranti e lunghe giornate sulle piste.

Terme di Rapolla

Le Terme di Rapolla sono anche conosciute come Terme Ala e sono situate nella zona nord della Basilicata, verso confine con la Puglia. Rapolla è un piccolo borgo medievale in provincia di Potenza ed il suo stabilimento termale è nato alla fine del XIX secolo: grazie alla professionalità dei suoi trattamenti ed ai suoi ambienti suggestivi, è considerato oggi uno dei punti di riferimento principali nel panorama termale del sud Italia. Le acque delle Terme di Rapolla sgorgano da due diverse sorgenti e sono classificate come salso-solfato-bicarbonato-alcaline. Il ventaglio di applicazioni di queste acque è davvero ampio e comprende reumatismi, problemi articolari, malattie dell’apparato respiratorio, malattie dismetaboliche e del sistema nervoso periferico, manifestazioni nevralgiche e malattie cutanee croniche. Sono offerti trattamenti benefici che utilizzano sia le acque del centro che i fanghi e sono praticati anche balneoterapia, massaggi antistress, mesoterapia, pressoterapia, shiatsu, e inaloterapia.

Inoltre i professionisti delle Terme di Rapolla possono seguire i loro ospiti anche attraverso percorsi dietologici e trattamenti estetici contro cellulite, invecchiamento e cicatrici dermiche. Un soggiorno presso questo polo termale è perfetto per esplorare anche altre bellezze lucane: ad esempio, la posizione delle terme vicino Matera la rende ideali come punto di partenza per un emozionante tour culturale nella città dei Sassi. I paesaggi naturali rigogliosi, l’aria pura respirabile in queste zone ed il silenzio dai quali ci si trova avvolti muovendosi sul territorio della Basilicata, rendono un soggiorno presso i suoi centri termali solamente l’inizio di un viaggio indimenticabile. Che si può completare alla perfezione con delle sane escursioni seguendo i numerosi percorsi di trekking della zona, immersioni tra arte e cultura e golosi assaggi dei prodotti più genuini dell’enogastronomia lucana: sarà quasi come vivere mille viaggi in uno soltanto.

Terme della Basilicata

@Shutterstock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le terme più belle della Basilicata