Sagre a settembre 2016 nel Lazio

Le sagre a settembre nel Lazio sono un'occasione perfetta per scoprire le specialità del territorio. Ecco le migliori manifestazioni in programma nelle prossime settimane

Le sagre a settembre nel Lazio sono senza dubbio il momento ideale per partire alla scoperta dei prodotti del territorio e delle tradizioni locali. Quanti hanno programmato una vacanza nelle principali province laziali, come quelle di Roma oppure Viterbo, troveranno tante manifestazioni in grado di soddisfare l’appetito e appagare lo spirito. Una delle più grandi e celebri è senza dubbio la Sagra del Porcino, kermesse che si svolgerà ad Oriolo, nel territorio viterbese, per due week end consecutivi, dal 16 al 18 e successivamente dal 23 al 25 settembre. Il protagonista della sagra sarà chiaramente il boleto, il fungo conosciuto e apprezzato in tutto il mondo per la bontà della sua carne. Durante i due fine settimana saranno serviti numerosi piatti a base di porcino, dagli antipasti ai primi, senza dimenticare ottimi secondi con selvaggina accompagnati dal re del sottobosco. Non si tratterà dell’unica manifestazione in programma a Viterbo e dintorni a settembre, dal momento che dal 16 al 18 il comune di Fabrica di Roma ospiterà la Sagra del Fagiolo Carne, con tante specialità che sono costituite da fagioli. Gnocchi, carni, pesce e numerose ulteriori prelibatezze saranno servite nella suggestiva cornice del Parco Le Vallette, in mezzo alla natura e a un paesaggio immerso nel verde.

Passando in provincia di Roma, il numero di sagre in programma a settembre nel Lazio chiaramente non diminuisce. Una delle prime manifestazioni gastronomiche del mese venturo sarà la 54ª Sagra della Fagiolina Arsolana, evento che si svolgerà il 3 e 4 settembre nel piccolo e caratteristico comune di Arsoli. Musiche tradizionali e tanto liscio allieteranno i balli in programma ogni serata, che saranno precedute dagli assaggi di numerose specialità laziali tipiche. Salsicce e braciole di maiale, pane casereccio, cicerchie, fagioli e tanto buon vino ad irrorare il tutto non mancheranno sulle tavole imbandite della sagra. Rimanendo nella provincia intorno alla capitale, non si può non citare una delle manifestazioni vinicole più famose del Lazio, ossia In Vino Veritas, che avrà luogo il 2 e 3 settembre a Riofreddo. Dopo l’apertura delle botti inizieranno gli assaggi e la distribuzione dei cibi più apprezzati del territorio, come le pappardelle al ragù di cinghiale, arrosticini di pecora e gli imperdibili gnocchi alla romana. Non mancheranno certamente neppure le esibizioni di musicisti dal vivo, per una due giorni interamente all’insegna del buon gusto e dell’allegria. Da citare infine la Sagra della Cucina Regionale, che si terrà l’11 settembre a Setteville di Guidonia e vedrà la preparazione di alcuni tra i piatti più celebri non solo del Lazio, ma di tutto il territorio nazionale, come polenta, fettuccine e cannoli.

Gli amanti del pane fatto in casa e dei salumi in visita al territorio laziale nelle prossime settimane non potranno perdersi la Sagra della pizz fritt, una specialità simile al celebre gnocco fritto che si prepara a Reggio Emilia e dintorni. Per accompagnare la gustosa pietanza locale non c’è niente di meglio di qualche fetta di ottimi salumi, in particolare della superba mortadella, che sarà la regina dell’evento al pari della pizza fritta. La sagra si terrà dal 10 all’11 settembre a Cervaro, in piena provincia di Frosinone, e sarà l’occasione perfetta per approfondire un po’ i piatti e le tradizioni tipiche del territorio ciociaro. Musiche tipiche e balli della zona basso laziale saranno ulteriore motivo per partire alla scoperta della manifestazione frusinate. Negli stessi giorni a Sant’Apollinare si potrà girovagare tra i sapori del centro storico, in mezzo a tanti stand gastronomici e ottima musica. Le esibizioni dei migliori gruppi folk della provincia di Frosinone e gli accompagnamenti garantiti da alcuni eccellenti vini del Lazio saranno il cuore della kermesse, un appuntamento imperdibile per chi è in vacanza nel Lazio sud orientale e vuole abbinare la cucina con la cultura.

Chi ha intenzione di scoprire le sagre a settembre nel Lazio potrà infine dirigersi verso le province di Latina e Rieti, dove le manifestazioni di fine estate non mancheranno certamente. Dall’8 all’11 settembre la ridente località di Monte San Biagio sarà la cornice perfetta per l’8ª Sagra del Moscato di Villamarina, con assaggi gratuiti di vino e delle caratteristiche ciambelle al Moscato. Ci saranno anche sfilate di carri allegorici, tanti padiglioni dove poter ammirare l’attività degli artigiani locali, intagliatori del legno e lavoratori dei metalli, e numerosi giochi per i bambini. Quanti volessero infine approfondire la cultura e le antiche tradizioni del Lazio devono infine optare per il Sabina Folk Fest, che si svolgerà nel week end dal 2 al 4 settembre a Poggio Moiano. I concerti rock sono solamente una delle attività legate alla manifestazione rietina, prima di balli ed esibizioni alla scoperta delle viuzze nel centro storico del paese. Giochi popolari, tra cui la morra, accompagneranno il concerto della domenica, mentre durante i tre giorni si potranno degustare le principali specialità della località. Insomma, non si può proprio dire che l’offerta di sagre e altre manifestazioni mancherà in Lazio nelle prossime settimane.

Sagre a settembre 2016 nel Lazio