Sicilia: le spiagge da San Vito lo Capo a Mondello

Tra bellezze naturali e bagni indimenticabili

L’itinerario parte dalla meravigliosa spiaggia di San Vito Lo Capo, una delle più conosciute della Sicilia, rinomata e anche molto affollata, durante tutta la stagione estiva, mentre fuori stagione è più accessibile. La sabbia è bianca e di grana sottile e l’acqua chiarissima. L’amministrazione ha valorizzato anche il tratto di costa compreso tra il territorio della frazione di Macari e quella di Castelluzzo, nella costa ovest: al quale ha dato il nome di Baia Santa Margherita.

Scendendo invece lungo la strada provinciale 63 si raggiunge l’ingresso settentrionale della Riserva dello zingaro: un vero e proprio paradiso naturale. La riserva è visitabile anche da terra seguendo i sentieri indicati per vari gradi di escursionismo.

Lasciata la riserva, le località che si incontrano lungo il golfo di Castellamare alternano calette di ciottoli isolate a spiagge lunghe e sabbiose. Per finire: Mondello, spiaggia caratterizzata da sabbia fine e acqua cristallina, qui è possibile fare il bagno già a partire dal mese di maggio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sicilia: le spiagge da San Vito lo Capo a Mondello