Ionio e Adriatico si incontrano qui: l’abbraccio dei due mari è spettacolare

Lo spettacolo più bello della natura si trova in Puglia. E non è sulla terra ferma

Natura, cultura, storia e arte: l’Italia è un Paese davvero meraviglioso. E più andiamo alla sua scoperta, più restiamo sorpresi del patrimonio immenso che la nostra terra conserva tra scorci incredibili, parchi naturali, coste frastagliate e una cultura millenaria che affonda le radici in tempi antichissimi.

E ancora, il BelPaese conserva uno degli abbracci più belli e incredibili di sempre, quello tra Ionio e Adriatico, i due mari che bagnano l’Italia, nello specifico la Puglia, e che incontrandosi creano uno spettacolo di indescrivibile bellezza.

Siamo nei pressi di Santa Maria di Leuca, vicini al promontorio di punta Melisio, è questo il punto in cui, il confine tra Ionio e Adriatico, in alcuni giorni è davvero ben visibile. Tutto merito della diversa salinità delle acque che porta una differenza di colore percettibile anche a occhio nudo.

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale di Trieste conferma, infatti, che proprio le differenze di salinità portano alle diverse colorazioni del mare e non solo, il fatto che Ionio e Adriatico si incontrino, crea uno scambio di acque e specie marine che influenza l’intero Mediterraneo.

In alcuni periodi dell’anno, quindi, è possibile individuare una vera e propria linea cromatica che divide in due questa grandissima distesa di acqua. Il confine ufficiale tra mar Ionio e mar Adriatico è rappresentato geograficamente, in realtà, dal canale di Otranto, ma lo spettacolo dell’abbraccio tra i due mari è appunto visibile nei pressi di Santa Maria di Leuca.

Un fenomeno unico e raro che è osservabile in pochissimi altri luoghi nel mondo che sono rispettivamente Alaska, Nuova Zelanda e Grecia.

La località in provincia di Lecce, nel Salento meridionale, è il punto più estremo della regione ed è considerata da sempre una delle destinazioni più belle del nostro Paese proprio perché conserva l’incredibile incontro tra le acque del mare. Ma non solo, proprio per la sua posizione, in passato si credeva che Santa Maria di Leuca fosse uno degli ultimi confini della Terra, per questo oggi il territorio conserva numerose leggende dedicate a questo luogo magico.

Quando le condizioni climatiche lo consentono, da qui è possibile ammirare e fotografare il confine naturale più bello di sempre. Gli abitanti e i turisti che hanno assistito all’incontro, hanno confermato che si tratta di uno spettacolo meraviglioso.

Punta Meliso

Panorama di Punta Meliso, Puglia – Fonte iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ionio e Adriatico si incontrano qui: l’abbraccio dei due mari è...