100.000 euro per vivere in un faro, questo lavoro è per voi?

Un ricco stipendio per vivere su di un'isola californiana, lavorando per quattro giorni e riposando gli altri tre. Una vera offerta da sogno

Nuova offerta di lavoro da sogno, stavolta in California. Ad aprile verranno selezionati due fortunati per gestire un faro B&B, riposando 3 giorni a settimana e guadagnando 130mila dollari.

Il web propone con una certa regolarità delle offerte di lavoro da sogno, tali da far prendere realmente in considerazione l’idea di salutare la propria vita, l’ufficio e trasferirsi in qualche paradiso a godersi il piacevole suono delle onde del mare.

L’ultimo annuncio di tale tipo viene dagli Stati Uniti e nello specifico dalla California. È possibile guadagnare un ricco stipendio da ben 130mila dollari, pari a circa 114mila euro. Ciò che viene richiesto in cambio è prendersi cura di un faro storico, realizzato più di un secolo fa. In epoca recente è stato totalmente riconvertito in un affascinante bed & breakfast, il che vuol dire dover anche mantenere l’attività funzionante in tutti i suoi aspetti.

Un impegno decisamente gravoso per una persona sola. L’annuncio infatti richiede due figure, che dovranno dividere i compiti, così come lo stipendio. È facile ipotizzare dunque come possano avere la precedenza le candidature di coppie disposte a trasferirsi al sole di un’isola californiana. Per la precisione il piccolo paradiso si trova nei pressi di Richmond, nella baia di San Paolo, rientrante nella baia ben più grande di San Francisco. Le acque intorno la città sono spesso nebbiose ed è sempre stato così, il che ha spinto la comunità ad ergere il faro nel 1874, così da garantire una guida ai marinai in difficoltà.

La struttura è attualmente di proprietà della Guardia costiera statunitense e viene gestita dal gruppo East Brother Lighthouse, no-profit. Per anni il faro è stato lasciato a sé, abbandonato, per poi essere riabilitato del tutto ed essere tramutato in un bed and breakfast nel 1979. Questo apre le sue porte quattro giorni la settimana, con i proventi sfruttati per il restauro e la manutenzione dello storico edificio: “Si trova in una posizione unica, – ha spiegato il sindaco di Richmond – nella baia di San Francisco. È uno dei pochi B&B che opera su un’isola all’interno di un faro”.

Sono disponibili cinque camere, con il nome della vista che è possibile ammirare dalla finestra, mentre la fornitura d’acqua è un po’ limitata, il che vuol dire che essa è riservata a chi soggiornerà nella struttura per almeno una notte. Candidarsi in coppia sarebbe l’ideale, dovendo vivere a stretto contatto. Uno dei due dovrà inoltre essere in possesso di una licenza nautica, così da poter trasportare gli ospiti in barca. Oltre a gestire la locanda si sarà anche responsabili di colazione e cena per gli ospiti, servizio pulizia delle camere e di tutte le eventuali attività d’accoglienza.

Qualora selezionati, ci si sottoporrà a due settimane di formazione, per poi iniziare il lavoro vero e proprio ad aprile. Quattro giorni di impiego e tre di riposo. Il tutto per 130mila dollari (in due), con alloggio privato e piano sanitario incluso. Mica male.

Al largo di San Francisco, l'isola in cerca di un gestore

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

100.000 euro per vivere in un faro, questo lavoro è per voi?