Un tour tra i castelli della Val di Non

Tra i più belli dell'arco alpino, gli antichi manieri e le fortzze trentine meritano una visita

I castelli della Val di Non, in Trentino, sono tra i meglio conservati di tutto l’arco alpino. Castel Valer, il fiore all’occhiello tra i castelli della valle, è un autentico scrigno di tesori. Fu abitato ininterrottamente alla famiglia Spaur fin dal XIV secolo. Le diverse cinte murarie racchiudono due serie di edifici: la più antica, del XIV secolo, è detta Castel di Sotto, mentre la seconda, del XVI secolo, Castel di Sopra.

Se finora valeva la pena raggiungere la Val di Non anche solo per farsi incantare dall’imponente bellezza di questa struttura, con la sua torre ottagonale, la più elevata del Trentino (40 metri), unica in tutto il Nord Italia, che svetta tra i famosi meleti, quest’anno sono tante altre le novità che attendono i visitatori.

Oltre alle visite guidate, sarà possibile partecipare a una serie di attività culturali, gastronomiche e didattiche e persino organizzare eventi privati. Con queste nuove iniziative sarà possibile immergersi da protagonisti nei magnifici spazi di uno dei castelli più ricchi di elementi originali di tutto l’arco alpino.

castel-valer

Castel Valer in Trentino

Castel Belasi è famoso per gli affreschi del Cinquecento che richiamano il modello decorativo del refettorio del castello del Buonconsiglio di Trento. Sottoposto a un recente restauro e riaperto solo nel 2019, ha ritrovato importanti decorazioni intorno alle porte dei saloni e ha svelato una facciata affrescata di notevole fattura.

Situato a 465 metri di altitudine, questo castello è un bellissimo complesso feudale, circondato da un’alta cinta murata che sorge, isolato, su una verde collina lambita dal rio Belasi, poco sotto il paese di Segonzone e di fronte a Dercolo.

castel-belasi-trentino

Lo splendido Castel Belasi in Val di Non

È da questo castello che prende vita una particolare iniziativa: un’esposizione intitolata “A Line Made by Walking. Pratiche immersive e residui esperienziali in Long, Fulton, Griffin, Girardi”, uno spazio espositivo diffuso tra i quattro  castelli trentini, incentrato su opere, per lo più inedite, provenienti dalla prestigiosa Panza Collection di Biumo e che si potrà visitare dal 5 giugno al 30 ottobre.

Un altro maniero visitabile è Castel Nanno, un’elegante residenza cinquecentesca, che ha subìto diverse modfifiche nel corso dei secoli. L’edificio è stato, infatti, una villa fortificata di campagna, a riparo della famiglia Madruzzo, una caserma austro-ungarica, un ricovero coatto delle truppe italiane durante la Grande Guerra e un deposito per il lavoro nei campi.

castel-nanno

Il meraviglioso Castel Nanno

Dimora dalle antiche origini è anche Castel Coredo, un austero palazzo documentato per la prima volta nel 1291, che oggi ha l’aspetto di una dimora signorile settecentesca in cui sono ben visibili le stratificazioni del tempo. La location è già affascinante di per sé: Coredo è infatti uno tra i più antichi borghi della Val di Non e del Trentino. Spicca a 831 metri d’altitudine e, con circa 1600 abitanti, è un villaggio pacifico, immerso in una natura da favola fatta di boschi, di aria pulita, di clima mite e di un paesaggio molto suggestivo. La meta perfetta, per chi è in cerca di relax.

Non lontano da qui, si trova un altro bellissimo edificio che vale la pena visitare: si tratta di Palazzo Nero ed è legato alle vicende dei processi alle streghe avvenuti tra il 1613 e il 1614.

Ma è soprattuto un altro il più fmaoso dei castelli trentini ed è Castel Thun. Situato a Vigo di Ton, in provincia di Trento, fu costruito nel XIII secolo e fu la sede della potente famiglia dei Thun, proprietaria di altre prestigiose residenze nelle valli di Non e di Sole. La struttura del castello è tipicamente gotica ed è circondata da un sistema di fortificazioni formato da torri, fossati e cammini di ronde. Gli interni sono ancora riccamente arredati e impreziositi da opere d’arte: la più interessante è la stanza del Vescovo, interamente rivestita di legno di cirmolo, con il soffitto a cassettoni e una porta monumentale.

castel thun val di non

Il famoso Castel Thun

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Un tour tra i castelli della Val di Non