Memmingen, città della Baviera dalla storia gloriosa

Raggiungibile dall'Italia con voli low cost, Memmingem è una piccola perla delle Prealpi svevo-bavaresi

Sita nel distretto della Svevia, in Baviera, Memmingen è una delle destinazioni che con Ryanair si potranno presto raggiungere da diverse località d’Italia.

A partire da aprile 2019, si volerà verso il suo aeroporto anche da Brindisi (ad oggi, la cittadina la si poteva raggiungere solo da Roma Ciampino, Alghero e Trapani). Ed ecco che, visitare questa città poco nota della Germania, sarà ora più facile. Quella di Memmingem è una storia antica e gloriosa, che merita d’essere conosciuta: in epoca tardo-romana, da piccolo centro abitato si trasformò in Libera Città Imperiale. Un titolo che mantenne sino agli inizi dell’Ottocento prima di diventare, come è oggi, una piccola perla delle Prealpi svevo-bavaresi.

Memmingen, città della Baviera dalla storia gloriosa

Nel 1525, a Memmingem la “guerra dei contadini” condusse alla prima Dichiarazione Europea dei Diritti dell’Uomo, scritta da 12 contadini della città. E, questo passato d’importanti avvvenimenti e grande orgoglio, è ancora oggi visibile nel suo raccolto centro storico: la piazza del mercato, la Marktplatz, era un tempo il cuore della città vecchia, e vede oggi affacciarsi il Rathaus (un edificio dalla splendida facciata settecentesca) e la Steuerhaus, la “casa delle tasse”, coi suoi affreschi in stile Rococò. Anche se, l’edificio più interessante di Memmingem, è la Siebendächerhaus, la “casa dei sette tetti”, costruita agli inizi del Seicento dalla corporazione dei conciatori.

La casa dei sette tetti

Ci sono poi le chiese: St. Martin, costruita alla fine del Quattrocente e arricchita con linee barocche nel Settecento, e la Frauenkirche, eretta tra il XII e il XV secolo. Le vie più belle della città sono invece la Herrenstraße, la “via dei signori”, che in passato ospitava le case di commercianti più ricchi, e la Kalchstraße, il primo ampliamento della città lungo la Via del Sale. Perché, Memmingem, era proprio un punto di stoccaggio per il sale, e un centro commerciale per pellame, spezie, vini e tessuti pregiati.

Qui, in questa città nobile della Baviera del Sud, nacque l’illustre pittore tedesco Bernhard Striegel. Qui, oggi, si può organizzare un rilassante weekend alla scoperta delle sue viuzze, delle sue influenze stilistiche. Con Monaco di Baviera poco lontano, e la consapevolezza d’aver visitato una cittadina poco nota ai più.

Rathaus, Memmingen

Memmingen, città della Baviera dalla storia gloriosa