Sulle sponde del lago Sirino, un angolo di paradiso in Basilicata

Questo piccolo gioiello della Basilicata sorge a pochissima distanza da un borgo da favola, il piccolo Nemoli

Seppur piccolino, il lago Sirino è la meta naturalistica ideale per chi ama passeggiare in mezzo al verde. Questo splendido paradiso nasconde moltissime sorprese: piccole spiaggette dove rilassarsi un po’, un ampio parco naturale e un gioiellino di borgo.

Siamo nel cuore della Basilicata, una regione ricca di bellezze purtroppo molto spesso sottovalutate. In provincia di Potenza, a non molta distanza dalla costa tirrenica, sorge un minuscolo specchio d’acqua di appena 5 ettari all’interno di una dolina carsica, ai piedi del monte Sirino. La sua origine è antichissima, come si evince dai residui calcarici rinvenuti sul fondale. E molto tempo fa aveva un aspetto decisamente diverso: era un lago pleistocenico di ampie dimensioni, che occupata l’intera valle del Noce, dove oggi scorre l’omonimo fiume.

Il lago Sirino è così affascinante non solo per le sue splendide acque cristalline su cui si riflettono le cime degli Appennini lucani, ma anche per la sua rigogliosa vegetazione. Si trova infatti nel cuore del Parco nazionale dell’Appennino Lucano-Val d’Agri-Lagonegrese, ed è circondato da boschi di conifere, castagni e pioppi. Inoltre il lago è un vero paradiso per i pescatori, perché ha una variegata fauna ittica.

lago sirino

Il lago Sirino – Foto: iStock

Non sono molti i turisti che conoscono questo luogo, ecco perché potrete trascorrere qui qualche ora immersi nel silenzio, a contatto con la natura. È la meta perfetta se volete rilassarvi sulle sponde di un bellissimo lago, ma anche se amate fare un po’ di sport nel verde. Qui potete approfittare dei numerosi sentieri che si dipanano all’interno del Parco, dove fare un po’ di trekking e ammirare il panorama delle montagne. E lungo le rive del lago c’è una stradina perfetta per fare un giro in mountain bike, che offre una bellissima vista.

A poca distanza, non potete assolutamente perdervi una visita al borgo di Nemoli, una vera perla lucana. Si trova a pochi chilometri da Maratea e dalle sue belle spiagge, dove il turismo è ricco nel periodo estivo. Tra le viuzze del paesino spiccano la bellissima Chiesa di Santa Maria delle Grazie, un edificio risalente al ‘600 che ospita un suggestivo rosone arricchito da vetrate fiorentine, e la Chiesa del lago Sirino, che custodisce pregiatissime opere d’arte.

lago sirino

Il lago Sirino – Foto: Wikimedia (ph. giomodica)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sulle sponde del lago Sirino, un angolo di paradiso in Basilicata